Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 17 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, parte progetto contro lo spreco alimentare L’Amministrazione Comunale vicina ai bisogni delle fasce deboli del territorio cittadino

Taurianova, parte progetto contro lo spreco alimentare L’Amministrazione Comunale vicina ai bisogni delle fasce deboli del territorio cittadino
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

di Carmelo Nicotera

TAURIANOVA – Nuova importante iniziativa in materia di politiche sociali da parte dell’Amministrazione Comunale di Taurianova. Nell’ottica di una serie di interventi atti ad incidere sui reali bisogni della popolazione cittadina, si terrà nella giornata di domani, alle 10.30, presso i locali del Centro Servizi Agroalimentare e del legno, la presentazione del progetto contro lo spreco alimentare per sostenere adeguatamente le famiglie che si trovano in stato d’indigenza.

L’impulso per dare vita alla giornata di sensibilizzazione sulla tematica è stato dato dal consigliere comunale Rosalba Ascone, la quale, grazie al lavoro di squadra messo in campo insieme al sindaco Scionti e all’assessore alle Politiche sociali Ferraro, ha fatto partire la macchina organizzativa coinvolgendo i supermercati e le associazioni Caritas del territorio comunale per la buona riuscita del progetto.

L’iniziativa si allinea così alle direttive legislative entrate in vigore lo scorso 14 settembre che contengono una serie di disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale, che agevolano, di fatto, le azioni dei vari enti per il sostegno delle categorie sociali più deboli.

I beni scartati dalla catena agroalimentare che sono ancora consumabili verranno dunque destinati ad una serie di soggetti che risentono del momento drammatico di povertà alimentare che non si limita solo all’ambito taurianovese, ma che valica i confini cittadini inglobando un numero ampio di nuclei familiari dell’intera Nazione. L’evento si concluderà con il “pranzo della condivisione”, preparato dai ragazzi dell’Istituto alberghiero “Renda” di Polistena, rivolto a tutte le famiglie dell’ampia comunità di Taurianova, che rappresenterà il punto d’incontro per la rottura delle catene della diseguaglianza.