Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 15 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Svuotamento lago Ampollino, intervenga il Ministro dell’Ambiente Lo chiedono in un’interrogazione di oggi al ministro Gian Luca Galletti i deputati M5S Dalila Nesci e Paolo Parentela

Svuotamento lago Ampollino, intervenga il Ministro dell’Ambiente Lo chiedono in un’interrogazione di oggi al ministro Gian Luca Galletti i deputati M5S Dalila Nesci e Paolo Parentela
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

«Quali azioni intenda promuovere, in considerazione del fatto che la vigilanza sulla gestione del Parco nazionale della Sila è esercitata dal Ministero dell’Ambiente». Lo chiedono in un’interrogazione di oggi al ministro Gian Luca Galletti i deputati M5S Dalila Nesci e Paolo Parentela, a proposito dello svuotamento senza autorizzazione del lago Ampollino, nel Parco Nazionale della Sila, da parte dell’azienda A2A.
«Abbiamo raccolto immediatamente la denuncia di Legambiente – dichiarano i parlamentari M5S – e siamo intervenuti. Sono indispensabili garanzie sullo svuotamento, a partire dalle autorizzazioni prescritte, mancanti secondo l’associazione nazionale. Le istituzioni devono agire».
«Fa specie – concludono Nesci e Parentela – che lo svuotamento dell’Ampollino avvenga senza le garanzie dovute, dopo pochi mesi che l’Unesco ha inserito la Sila tra i suoi siti d’eccellenza. A nulla serve l’importante riconoscimento, se dai sindaci al governo non c’è la concreta volontà di salvaguardare e tutelare le bellezze paesaggistiche».