Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SATURDAY 31 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Serie B : la Reggina si prepara all’esordio contro la Salernitana Cresce l’attesa per la prima uscita di una stagione nella quale si vuole ricoprire un ruolo da protagonista

Serie B : la Reggina si prepara all’esordio contro la Salernitana Cresce l’attesa per la prima uscita di una stagione nella quale si vuole ricoprire un ruolo da protagonista

DI ANTONIO SPINA

Prego sedetevi comodi, sta per iniziare lo show. Domani la Reggina farà il suo esordio nel campionato di serie B affrontando, all’Arechi, la Salernitana. L’emozione è tanta e di pari passo l’attesa dei tifosi cresce vertiginosamente. Come spesso accade l’inizio di un nuovo torneo è accompagnato da tante incognite ma, contestualmente, può giocare un ruolo fondamentale l’entusiasmo di un club neo promosso. L’ultima gara ufficiale disputata dagli amaranto risale a più di sei mesi fa, quando i ragazzi di mister Toscano affrontavano il Picerno in terra lucana. Pertanto, intorno alla prima uscita stagionale vige grande curiosità per vedere all’opera una squadra, che si presenta ai nastri di partenza con rinnovate ambizioni e consapevole delle difficoltà di un torneo lungo e logorante, dovendosi confrontare con società del calibro di Monza, LR Vicenza, Reggiana (fra le altre), nobili realtà rientrate nel calcio che conta dopo diversi anni a calcare campi di categorie inferiori non congrui con la loro storia.

Un collettivo che ha abbracciato parecchi innesti in tutte le zone del campo ma che, nel frattempo, ha mantenuto la spina dorsale del gruppo che ha dominato il campionato di Serie C. Il reparto avanzato, di fatto, è quello maggiormente rinnovato con la sola conferma di Germàn Denis. Da qui nasce l’esigenza dell’usato sicuro, ovvero la qualità di Mimmo Toscano di aver, fin da subito, le idee chiare sulle potenzialità del materiale tecnico ed umano messo a disposizione dalla società. In poche parole, l’immensa capacità riconosciuta al mister di amalgamare la squadra in breve tempo, conferendole un’identità precisa. In tutto questo, fattore importante sarà dato dai reduci della passata stagione che aiuteranno i nuovi ad inserirsi negli automatismi voluti dal tecnico.

Come dicevamo la concorrenza sarà agguerrita, in un campionato dove spiccherà la fisicità. In questa direzione la società ha lavorato tanto, garantendosi elementi come il centrocampista Faty e, con molta probabilità, il centrale difensivo Cionek, che porteranno centimetri consistenti nelle zone nevralgiche del campo, utili a portare fieno in cascina.  Sugli esterni,dinamismo ed ottima capacità di cross serviranno a mettere in azione la testa di Denis e Lafferty, per un reparto offensivo che si presta a diverse opzioni. El Tanque in coppia con Mènez e Bellomo a fare il trequartista. Ancora Denis a far coppia con il barese spostato sulla linea d’attacco oppure il tridente Denis, Mènez, Charpentier. Staremo a vedere, di certo ci sarà da divertirsi.

 

Foto repertorio Valentina Giannettoni

Change privacy settings