Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 13 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Orrore nel Reggino. Trovato il cadavere di una neonata tra gli scogli Il cadavere della bambina, partorita da poco tempo, era all'interno di una busta di plastica a sua volta contenuta in uno zaino e aveva ancora il cordone ombelicale attaccato

Orrore nel Reggino. Trovato il cadavere di una neonata tra gli scogli Il cadavere della bambina, partorita da poco tempo, era all'interno di una busta di plastica a sua volta contenuta in uno zaino e aveva ancora il cordone ombelicale attaccato

Di GiLar

Un vero e proprio giallo nel Reggino, dove stamani è stato rinvenuta una macabra scoperta tra gli scogli nei pressi di Villa San Giovanni, il corpo senza vita di una neonata. Il cadavere si trovava nelle vicinanze delle imbarcazioni dei traghetti per la Sicilia, e sembra essere di origini straniere, ma è tutto da confermare, sicuramente partorita da poco tempo. Il corpo si trovava all’interno di una busta di plastica che a sua volta era all’interno di uno zaino e aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. A ritrovarla è stato un pescatore che ha individuato lo zaino, dove c’era all’interno la povera neonata.
Sull’accaduto sta indagando la Polizia di Stato effettuando i rilievi del caso, mentre la procura ha aperto un fascicolo, al momento contro ignoti e infine, una risposta in tal senso la potrebbe dare l’autopsia, che sarà disposta dal pubblico ministero.