Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 19 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Nella magia di Gerace vanno di scena i libri, le letture quelle davvero belle con il “Borgo della lettura” Dopo gli incontri con gli autori ci sarà un goloso happy end con le tipicità gastronomiche del territorio. Scarica il Programma all'interno

Nella magia di Gerace vanno di scena i libri, le letture quelle davvero belle con il “Borgo della lettura” Dopo gli incontri con gli autori ci sarà un goloso happy end con le tipicità gastronomiche del territorio. Scarica il Programma all'interno

Di GiLar

La bellezza della lettura in una scenografia incantevole come il borgo di Gerace, dove dal 29 luglio al 20 agosto si trasforma in “Borgo della lettura”.
Il sindaco ff Salvatore Galluzzo afferma che “È un altro risultato importante raggiunto da questa amministrazione comunale che ha puntato a rendere la città un punto di riferimento per il turismo locale e regionale», ha dichiarato il sindaco f.f. Salvatore Galluzzo che ha aggiunto: «Con la 22° edizione del Festival Internazionale d’Arte di Strada “Il Borgo Incantato: L’arte di strada nei vicoli”, Gerace ha dimostrato di aver raggiunto degli obiettivi importanti quale meta da visitare a livello europeo e internazionale. Ma questa amministrazione vuole proseguire lungo percorsi sempre più innovativi, con progetti di qualità, come il “Borgo della lettura”, con un programma tutto da seguire”.
Gerace è magia, è antico un borgo tra i più fascinosi d’Italia, incastonato nel Parco Nazionale dell’Aspromonte conserva ancora oggi la medioevale impostazione urbanistica data dal Castello che domina l’abitato. E che con le sue strette vie, piazze e slarghi, regala ai turisti l’emozione di vivere come ai tempi di Ruggero I d’Altavilla detto il Normanno. Ambizioso e raffinato, grande stratega definito “Stupor mundi” dallo storico Mathieu Paris, ha legato il suo nome a Gerace perché, come racconta una leggenda, fu luogo ove si riappacificò con il fratello Roberto il Guiscardo che l’aveva tradito. Un connubio tra storia e cultura.
Gerace ha la Bandiera Arancione del Touring d’Italia ed inserita dal 2015 tra i borghi più belli d’Italia è conosciuto con diversi appellativi: “Città sacra dalle cento chiese”, “Gioiello della Locride” e “Nido dello sparviero”, in memoria del leggendario uccello rapace che guidò gli abitanti della costa ionica in fuga, nel 915, dalle incursioni dei Saraceni. E dopo questi riconoscimenti si può oggi aggiungere quello di “Borgo della lettura”, grazie alla rassegna letteraria inserita nel Por Calabria 2014-2020 Fesr-Fse “Il futuro è un lavoro quotidiano” che animerà l’estate coinvolgendo turisti e cittadini. Otto gli incontri in programma organizzati in partnership con “Leggendo tra le righe”, l’Associazione “Arte e fede”, la Fondazione Città di Gerace: start sabato 29 luglio, alle ore 21.30 a Palazzo Sant’Anna, antico monastero trasformato in un hotel de charme con l’attrice e scrittrice Beatrice Fazi che presenterà il suo “Un cuore nuovo. Dal male di vivere alla gioia della fede”, edito da Piemme con la prefazione di Franco Nembrini, racconto della sua conversione religiosa che le ha fatto superare un momento estremamente difficile.
Dopo gli incontri con gli autori ci sarà un goloso happy end con le tipicità gastronomiche del territorio.

Scarica il Programma
Programma Gerace Libri