Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 21 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Minacce per nomina primario, conclusioni indagini su Sarra

Minacce per nomina primario, conclusioni indagini su Sarra

| Il 30, Gen 2012

Indagati anche Chiaravalloti, Zavettieri, Luzzo e un medico

Minacce per nomina primario, conclusioni indagini su Sarra

Indagati anche Chiaravalloti, Zavettieri, Luzzo e un medico

 

 

(ANSA) – CATANZARO – La Procura della Repubblica di Catanzaro ha emesso l’avviso di conclusione indagini nei confronti di Alberto Sarra, ex assessore regionale nella giunta di centrodestra guida da Giuseppe Chiaravalloti ed attuale sottosegretario alla presidenza della Regione; di un medico dell’ospedale di Reggio Calabria, Saverio Cipri, dello stesso Chiaravalloti, e degli ex assessori regionali Saverio Zavettieri e Gianfranco Luzzo. L’inchiesta è relativa alla nomina del primario del reparto di Neurochirurgia di Reggio Calabria. Secondo l’accusa, Sarra, nel febbraio del 2005, avrebbe minacciato l’ex direttore generale dell’Azienda ‘Bianchi Melacrino’ di Reggio Calabria, Renato Carullo, per costringerlo a nominare Cipri quale primario del reparto di neurochirurgia. Chiaravalloti, Zavettieri e Luzzo, inoltre, sono indagati per tentata concussione perché avrebbero minacciato Carullo di revocargli l’incarico di direttore generale in quanto si era opposto alla nomina di Cipri attraverso la sospensione di un concorso vinto da un altro medico.

redazione@approdonews.it