Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 23 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Mercato settimanale, riunione per migliorare la sistemazione di un’area sempre più attrattiva Il sindaco Biasi: Essenziale il coinvolgimento avviato per coniugare esigenze di operatori, utenti e abitanti della zona.

Mercato settimanale, riunione per migliorare la sistemazione di un’area sempre più attrattiva Il sindaco Biasi: Essenziale il coinvolgimento avviato per coniugare esigenze di operatori, utenti e abitanti della zona.

L’amministrazione comunale ha avviato un confronto con gli operatori commerciali del mercato settimanale del centro cittadino, scegliendo il metodo della compartecipazione alle scelte volte al miglioramento dei servizi offerti ad una utenza sempre più vasta.
Una prima riunione, molto partecipata, si è tenuta nella sala consiliare a partire proprio dal virtuosismo di una realtà che vede Taurianova primeggiare nel territorio della Piana di Gioia Tauro per la doppia crescita contemporanea sia del commercio tout court sia dell’attrattività della vendita in aree mercatali.
Il sindaco Roy Biasi, affiancato dagli assessori Simona Monteleone e Massimo Grimaldi, ha voluto intanto esprimere compiacimento per un quadro – allocativo e di gestione – che rappresenta certamente un ottimo punto di partenza per i miglioramenti che gli amministratori vogliono proporre, e le cui possibilità sono emerse anche dai chiarimenti che gli operatori hanno chiesto ai 3 dirigenti comunali coinvolti dalla Giunta.
Presenti molti dei 130 commercianti assegnatari di stallo, nella riunione si è convenuto di congelare per il momento qualsiasi ipotesi che preveda il trasferimento del mercato – ad oggi distribuito tra via Senatore Lo Schiavo e largo Bizzurro – mentre gli amministratori hanno recepito varie istanze, sia di quei commercianti del settore agricolo che vorrebbero usufruire di spazi più ampi per la propria attività, sia dei cosiddetti “spuntisti” che aspettano lo scorrimento della graduatoria per poter vantare un diritto definitivo e permanente, senza rinunciare al mercato del giovedì.
Il sindaco, che ha voluto che al confronto partecipassero anche i consiglieri comunali Maria Calapà e Fabio Fuda, ha garantito che lo studio delle variazioni migliorative che intende avviare – chiedendo immediato conforto ai dirigenti presenti, Antonino Bernava, Teresa Laface e Antonino Bernava – verranno di volta in volta discusse con gli operatori, con l’obiettivo di contemperare le esigente del pubblico, degli abitanti della zona e degli stessi commercianti.
«Come è nostro costume consolidato – ha concluso Biasi – anche sulla questione mercato questa amministrazione non imporrà mai decisioni dall’alto in una situazione che voi stessi, non tutti di Taurianova, avete definito vantaggiosa e certamente premiata dai clienti. Si tratta adesso di proseguire un confronto che ci vede impegnati a programmare azioni volte al ricompattamento dello spazio a vostra disposizione, valutando se e come riaprire i bandi delle categorie dei prodotti agricoli, degli alimentari e dei non alimentari, o far scorrere le graduatorie che risalgono alle vecchie amministrazioni, perché è nostra intenzione migliorare il mercato, per sostenere l’indotto economico che esso crea e agevolarne la fruizione andando a risolvere, in un lavoro di squadra con l’ufficio Commercio e il comando della Polizia locale, le problematiche che i residenti ci hanno segnalato, all’insegna di una coabitazione anche con le strutture pubbliche che insistono nella zona, che per noi rimane adatta e preferibile».

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!