Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Magarò, “I testimoni di giustizia un esempio in positivo per la comunità”

Magarò, “I testimoni di giustizia un esempio in positivo per la comunità”

| Il 12, Ago 2011

“Il provvedimento approvato ieri dal governo Scopelliti, nel corso della riunione di Giunta, è un atto importante e necessario che testimonia, ancora una volta, la volontà determinata di mettere in atto politiche di contrasto alla ‘ndrangheta concrete e foriere di risultati pratici”

Magarò, “I testimoni di giustizia un esempio in positivo per la comunità”

“Il provvedimento approvato ieri dal governo Scopelliti, nel corso della riunione di Giunta, è un atto importante e necessario che testimonia, ancora una volta, la volontà determinata di mettere in atto politiche di contrasto alla ‘ndrangheta concrete e foriere di risultati pratici”

 

 

 

COSENZA – “Il provvedimento approvato ieri dal governo Scopelliti, nel corso della riunione di Giunta, è un atto importante e necessario che testimonia, ancora una volta, la volontà determinata di mettere in atto politiche di contrasto alla ‘ndrangheta concrete e foriere di risultati pratici”. Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione regionale contro la ‘ndrangheta, Salvatore Magarò, commentando la decisione dell’esecutivo di ampliare gli interventi a favore delle vittime della ‘ndrangheta e dei testimoni di giustizia.

“La proposta di legge rappresenta – ha aggiunto Magarò – la dimostrazione concreta di come il governo regionale voglia stare realmente vicino a chi la battaglia contro la ‘ndrangheta la combatte quotidianamente. Le misure adottate sono strategiche perché ampliano le opportunità di vittime e testimoni di crescere culturalmente e costruire un’esistenza di normalità, svincolata dal bisogno e dalla precarietà””.

“Sono convinto- ha concluso il presidente della Commisisone – che l’iniziativa legislativa che non tarderà ad essere approvata dal Consiglio regionale e ad esplicare i suoi effetti, sarà un ulteriore tassello nel contesto  legislativo e amministrativo che stiamo costruendo per sconfiggere la “mala pianta” della ’ndrangheta e far germogliare il seme della legalità e della giustizia”.

REDAZIONE@APPRODONEWS.IT