Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 23 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Scopelliti e Talarico lunedì a Lamezia per incontrare il vescovo Cantafora

Scopelliti e Talarico lunedì a Lamezia per incontrare il vescovo Cantafora

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

La visita dei rappresentanti delle massime istituzioni calabresi, sarà utile per affrontare tutti gli aspetti organizzativi della prossima visita di Papa Benedetto XVI in Calabria, nella diocesi lametina e alla Certosa di Serra San Bruno

Scopelliti e Talarico lunedì a Lamezia per incontrare il vescovo Cantafora

La visita dei rappresentanti delle massime istituzioni calabresi, sarà utile per affrontare tutti gli aspetti organizzativi della prossima visita di Papa Benedetto XVI in Calabria, nella diocesi lametina e alla Certosa di Serra San Bruno

 

Il presidente della Giunta Regionale Giuseppe Scopelliti e il presidente del Consiglio Francesco Talarico, lunedì prossimo 4 luglio, alle ore 10, incontreranno a Lamezia, nella sede della diocesi, il vescovo monsignor Luigi Cantafora. L’occasione della visita dei rappresentanti  delle massime istituzioni calabresi, sarà utile per affrontare tutti gli aspetti organizzativi della prossima visita del Papa Benedetto XVI in Calabria, nella diocesi lametina e alla Certosa di Serra  San Bruno. Al vescovo di Lamezia,  Scopelliti e Talarico confermeranno il massimo impegno e sostegno delle istituzioni regionali per l’evento previsto per il prossimo 9 ottobre. “ Dalla visita del Santo Padre la Calabria si aspetta molto. Sarà un’occasione – afferma il presidente Talarico –  per  rilanciare, all’interno della Calabria e  dalla Calabria verso l’intero  Paese, il tema della riconciliazione. La presenza  del Papa, in una regione con grandi difficoltà, ma proiettata a rinnovarsi e a puntare sulle nuove generazioni per un reale cambiamento, darà la spinta necessaria per la ripartenza dell’intera Calabria. Le istituzioni regionali, che già guardano con la giusta sensibilità all’opera pastorale dei vescovi della Calabria, impegnati nella loro azione di rievangelizzazione,   trarranno dalla visita del Papa, insieme a tutti i cittadini calabresi, gli stimoli giusti per  un risveglio delle coscienze“.