Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), TUESDAY 27 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

È morta Jole Santelli La governatrice della Calabria è deceduta nella notte a Cosenza

È morta Jole Santelli La governatrice della Calabria è deceduta nella notte a Cosenza

È morta la governatrice della Calabria, Jole Santelli. La terribile notizia è giunta nella mattinata di oggi. Jole Santelli è deceduta nella sua abitazione di Cosenza. Negli ultimi giorni le sue condizioni di salute erano peggiorate. Fino a poche ore prima del decesso, la governatrice ha lavorato, seppur a fatica.
Nella notte il dramma nella sua abitazione.
Jole Santelli era stata eletta il 26 gennaio scorso con una percentuale del 55,29% contro lo sfidante del centrosinistra Pippo Callipo.
Laureata in giurisprudenza sin dall’inizio lavora con il gruppo di Forza Italia già nel 1996, due anni dopo la nascita del movimento di Silvio Berlusconi, coordinando il dipartimento giustizia del partito azzurro.
Eletta parlamentare per quattro legislature, ricoprendo il ruolo di sottosegretario alla Giustizia nel terzo governo Berlusconi.
Nel 2001 è stata eletta deputata con il sistema maggioritario nella circoscrizione Calabria, nel collegio di Paola, membro della commissione Giustizia. È stata sottosegretaria al ministero della Giustizia sia nel secondo che nel terzo governo guidato da Silvio Berlusconi (dal 2001 al 2006). Rieletta per un secondo mandato alle elezioni politiche del 2006, candidata nelle liste di Forza Italia per la circoscrizione Emilia-Romagna. Viene riconfermata alla Camera dei deputati alle successive elezioni del 2008 nelle liste calabresi del Popolo della Libertà venendo eletta vice-capogruppo alla Camera dei Deputati del gruppo. Nella legislatura ricopre l’incarico di vicepresidente della I Commissione (Affari Costituzionali, della Presidenza del Consiglio e degli Interni) ed è membro di diversi organi parlamentari.
È stata coordinatrice regionale della Calabria di Forza Italia dal 2014. Dal 28 giugno 2016 ha ricoperto gli incarichi di vicesindaco e assessore alla cultura della città di Cosenza nella giunta guidata dal sindaco Mario Occhiuto. Nel 2018 è rieletta alla Camera nel proporzionale in Calabria. Il 1º agosto 2019 Berlusconi nomina un nuovo Coordinamento del partito composto da Sestino Giacomoni, Antonio Tajani e le due capigruppo Mariastella Gelmini e Anna Maria Bernini[4] e l’anno seguente anche da Gianni Letta, Niccolò Ghedini, Licia Ronzulli, Jole Santelli e lo stesso Berlusconi in occasione delle riunioni tenute durante l’emergenza COVID-19.
Jole Santelli è stata la prima donna ad essere eletta come governatrice della Calabria.
(GiLar)

Change privacy settings