Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), DOMENICA 09 AGOSTO 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Don Bruno Cocolo,Grande festa domenica nella chiesa “Maria SS. Assunta” in occasione dei trent’anni di sacerdozio

Don Bruno Cocolo,Grande festa domenica nella chiesa “Maria SS. Assunta” in occasione dei trent’anni di sacerdozio

Delianuova,Tutta la comunità di fedeli si è stretta intorno al sacerdote durante la messa delle 11, ringraziando Dio per questo pastore che con il suo instancabile impegno dall’aprile del 1981 ad oggi, si è messo al servizio della parrocchia

di ANGELA STRANO

Don Bruno Cocolo,Grande festa domenica nella chiesa “Maria SS. Assunta” in occasione dei trent’anni di sacerdozio

Delianuova,Tutta la comunità di fedeli si è stretta intorno al sacerdote durante la messa delle 11, ringraziando Dio per questo pastore che con il suo instancabile impegno dall’aprile del 1981 ad oggi, si è messo al servizio della parrocchia

 

 

DELIANUOVA -Grande festa domenica nella chiesa “Maria SS. Assunta” in occasione dei trent’anni di servizio di Don Bruno Cocolo. Tutta la comunità di fedeli si è stretta intorno al sacerdote durante la messa delle 11, ringraziando Dio per questo pastore che con il suo instancabile impegno dall’aprile del 1981 ad oggi, si è messo al servizio della parrocchia. “Trent’anni di vite e di esperienze”, ha affermato Don Bruno, “che ho visto passare dinanzi a me con matrimoni, battesimi, funerali perché un parroco nel bene e nel male tocca con mano la vita delle persone». Nella sua lunga omelia il prelato non ha tralasciato di ricordare tutti coloro che in questi anni hanno collaborato con lui per assicurare un valido  apostolato. Don Cocolo ha ricordato inoltre come “Il Signore ha operato in questi anni anche attraverso le vocazioni alla vita religiosa nate in parrocchia”. «Don Bruno”, ha sostenuto il sindaco Rocco Corigliano in un messaggio di auguri a nome di tutta l’Amministrazione, “senza clamore e in silenzio, ha svolto la sua importante e impegnativa missione». L’augurio di tutti è quello  che don Cocolo possa adesso continuare la sua missione con l’entusiasmo che lo ha sempre caratterizzato. E il parroco non ha nascosto i progetti futuri: i lavori di ristrutturazione di una casa donata alla comunità religiosa da una famiglia del luogo,  la prossima Gmg a Madrid, la creazione di una squadra interparrocchiale di calcetto e tante altre iniziative.

 

Partecipa alla discussione

Change privacy settings