Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 26 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

San Giovanni in Fiore: 5 morti e 4 feriti, una strage provocata dal maltempo

San Giovanni in Fiore: 5 morti e 4 feriti, una strage provocata dal maltempo

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

Uno scontro frontale tra due auto una Volkswagen Lupo con una Hyundai Santa Fe

San Giovanni in Fiore: 5 morti e 4 feriti, una strage provocata dal maltempo 

Uno scontro frontale tra due auto una Volkswagen Lupo con una Hyundai Santa Fe

 

 

Questi i nomi delle vittime dell’incidente di San Giovanni in Fiore:

Robert Laurenzano, 20 anni,

Frank  Laurenzanodi 22,

Domenico Noce 20 anni,

Samuel Crivaro 21 anni

La minore M.PP.e.P. di 15 anni

LA DISPERAZIONE DEI PARENTI

Le scene strazianti dei parenti e degli amici hanno accompagnato il lavoro dei soccorritori delle vittime dell’incidente stradale avvenuto la notte scorsa a San Giovanni in Fiore. Non appena la notizia dello scontro e’ cominciata a circolare in paese, un centro montano della Sila, parenti ed amici dei cinque giovani sono subito accorsi sul luogo dell’incidente. Ma le notizie apprese dai soccorritori, sin da subito non hanno lasciato speranze. Il personale della polizia stradale ha avuto anche l’ingrato compito di tenere a distanza i parenti dei cinque giovani per poter compiere i rilievi necessari ad accertare le cause dello scontro frontale

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

‘E’ una tragedia, un dramma per le famiglie e per l’intera comunita’. Siamo tutti sgomenti”. A dirlo e’ stato il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio, che e’ originario di San Giovanni in Fiore, il paese silano in cui la notte scorsa cinque giovani del posto sono morti in un incidente stradale. ”Conosco i genitori di alcune delle vittime – ha aggiunto Oliverio che si sta recando in visita ai familiari dei giovani – ma del resto San Giovanni in Fiore e’ un piccolo paese in cui tutti si conoscono. E’ un Natale di sangue che segnera’ per sempre il paese”. Di San Giovanni in Fiore e’ anche il deputato del Pd Franco Laratta. ”Siamo scioccati – ha detto -. Ognuno di noi ha saputo dell’incidente stanotte dal passaparola dei propri figli. E’ una tragedia immensa, mai si era verificata nella storia di San Giovanni in Fiore una strage simile di ragazzi. Adesso l’unica cosa da fare e’ il silenzio e la vicinanza ai familiari di quei giovani”.

E’ stato uno scontro frontale a provocare la morte dei cinque giovani avvenuta nella notte sulla statale 107 a San Giovanni in Fiore. Sulla zona stava piovendo. Per cause che la polizia stradale di Cosenza sta ancora cercando di chiarire, la Volkswagen Lupo con a bordo i cinque giovani si e’ scontrata frontalmente con una Nissan Santa Fe a bordo della quale si trovavano marito, moglie ed i due figli. Nell’urto i cinque giovani sono morti, mentre gli occupanti dell’altra auto sono rimasti feriti gravemente. I quattro, comunque, non sono in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polstrada di Cosenza e Crotone, i vigili del fuoco ed i sanitari del 118. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Cosenza, Donatella Donato.

Tre delle cinque vittime (tra le quali due fratelli) del gravissimo incidente stradale avvenuto la scorsa notte sulla ss 107 nei pressi di San Giovanni in Fiore (Cs) avevano età compresa tra i 16 ed i 22 anni. Ancora da chiarire la dinamica che ha portato la Volkswagen su cui viaggiavano le cinque vittime a scontrarsi frontalmente con una Nissan occupata da quattro ragazzi di Crotone, tutti feriti

Dopo il gravissimo incidente verificatosi nella notte l’Anas ha comunicato che a partire dalle ore 8,00 di questa mattina la circolazione è stata ripristinata sulla strada statale 107 “Silana Crotonese”, dopo che un tratto era rimasto chiuso in entrambe le direzioni a partire dalle ore 2,00 circa di questa notte, al km 91,800, nei pressi di San Giovanni in Fiore, a causa di un incidente che ha provocato la morte di 5 persone e 3 feriti.