Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 12 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Biasi (Lega) Sottosegretario Durigon Sant’Eufemia d’Aspromonte: “Soddisfazione per come prosegue il lavoro di radicamento in Calabria” E' stata espressa da Roy Biasi, responsabile regionale Enti Locali, a margine dell'inaugurazione della sede di Sant'Eufemia d'Aspromonte (Rc)

Biasi (Lega) Sottosegretario Durigon Sant’Eufemia d’Aspromonte: “Soddisfazione per come prosegue il lavoro di radicamento in Calabria”  E' stata espressa da Roy Biasi, responsabile regionale Enti Locali, a margine dell'inaugurazione della sede di Sant'Eufemia d'Aspromonte (Rc)

Biasi (Lega) Sottosegretario Durigon Sant’Eufemia d’Aspromonte: Soddisfazione per come prosegue il lavoro di radicamento in Calabria, è stata espressa da Roy Biasi, responsabile regionale Enti Locali, a margine dell’inaugurazione della sede di Sant’Eufemia d’Aspromonte (Rc) a cui ha partecipato il sottosegretario al Lavoro, Claudio Durigon, che il dirigente leghista ringrazia.

«Mi congratulo con gli attivisti per la creazione di uno spazio che consente di potenziare le connessioni che con la società calabrese la Lega sta valorizzando – ha dichiarato Biasi – dando prova di essere un partito che punta ad un radicamento reale, al di là del momento elettorale, e questa interpretazione della funzione politica dei territori che ha impartito il segretario Matteo Salvini, sta pagando sempre di più in termini di attenzione che i vertici nazionali investono verso la Calabria, sancita anche dall’arrivo per l’apertura di questa sede di una figura del calibro di Claudio Durigon».

Biasi, che è anche sindaco di Taurianova, cittadina anch’essa della provincia di Reggio Calabria, ha ricordato come il radicamento crescente prosegua di pari passo con la riorganizzazione a cui, in vista del congresso regionale, la Lega sta puntando.

«Oltre che al completamento dei coordinamenti provinciali – ha concluso – stiamo lavorando per formare organismi, sempre su base provinciale, che diano modo agli amministratori della Lega di immettere il punto di vista delle specificità locali nella piattaforma regionale complessiva a cui il partito, grazie anche ai suoi rappresentanti nel Parlamento e nel Consiglio regionale, sta lavorando e credo che il sottosegretario Durigon proprio questo sforzo di allargamento all’insegna della partecipazione sia venuto a sottolineare con la sua autorevole presenza, per la quale l’ho ringraziato a nome della Lega calabrese».