Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 29 SETTEMBRE 2022

Torna su

Torna su

 
 

Violentò due nipotine in Calabria, condannato a 10 anni di carcere L'uomo, un pensionato di 82 anni, aveva abusato delle due bambine tra il 2008 e il 2010

Violentò due nipotine in Calabria, condannato a 10 anni di carcere L'uomo, un pensionato di 82 anni, aveva abusato delle due bambine tra il 2008 e il 2010

Il Collegio del Tribunale di Cosenza composto dal presidente Francesco Luigi Branda a latere Urania Granta e Maria Teresa Castiglione, ha condannato un pensionato di 82 anni a dieci anni di carcere con l’accusa di violenza sessuale nei confronti delle due nipotine e di un congiunto di 14 anni.
I fatti sui quali si è incentrato il processo sono stati denunciati nel 2016 ma risalirebbero agli anni tra il 2008 e il 2010.
All’epoca, è stata la madre di una delle due bambine (di 7 anni quando accaddero i fatti), a chiedere l’intervento dei magistrati. La donna aveva denunciato per violenza sessuale il marito dal quale si stava separando. L’uomo (difeso dall’avvocato Francesco Acciardi) è stato assolto, ma da quei fatti sono poi emersi gli episodi di violenza dell’82enne. Quelle violenze sulle minorenni (rappresentate dagli avvocati Guido Siciliano, Nicola Rendace e Mafalda Ferraro) sarebbero invece state provate. Il sostituto procuratore Mariangela Farro al termine della requisitoria aveva chiesto diciassette anni. Il pensionato è stato condannato a dieci anni di carcere e, oltre all’interdizione perpetua dai pubblici uffici, non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati dalle due congiunte.