Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), DOMENICA 10 DICEMBRE 2023

Torna su

Torna su

 
 

Vincenzo Speziali (UdC): Fiorita e il suo staff (con tanto di sessuologa?). Che dire? Fate vobis!

Vincenzo Speziali (UdC): Fiorita e il suo staff (con tanto di sessuologa?). Che dire? Fate vobis!

Vincenzo Speziali (UdC): Fiorita e il suo staff (con tanto di sessuologa?). Che dire? Fate vobis!

…e poi si accusa me di essere cinicamente esilarante, però quando sono tirato per i capelli (e nel caso del sottoscritto sono neri, veri folti e tutti di mia esclusiva proprietà!) o comunque dispenso battute all’indirizzo di Fiorita e dei ‘fioriteschi’ -patti chiari, di qualunque ‘(para)liturgia laica’ da politicume spinto- è solo perché me le ‘tirano con la tenaglia’, anzi sono d’uopo o calzanti, più che mai!
Intendiamoci, avendo appreso da un post pubblico dell’Avv.ssa Bausone -vai a vedere se poi sarà confermato o meno- circa la nomina di una sessuologa nello staff del (futuro ex) Sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita, ove mai la diretta interessata dovesse accettare, cioè la dott.ssa Monica Riccio, vi sarebbe da riflettere e pure da commentare (non dico però in che modo e maniera, oppure se in bene o in male).
Circa la scelta e la professione dell’esperta (quale ipotetico componente dello staff del (futuro ex) Sindaco, ‘nulla quaestio’, epperò verrebbe da chiedersi per quale motivo e con quali mansioni sia ricaduta simile valutazione, alfine di relativo incarico, benché (per pubblica decenza) non posso avanzare sospetti (e ci mancherebbe altro, in merito al contrario, ma ogniuno può pensarla liberamente come vuole), benché alla base potrebbero esserci sospetti di sofferenza di un genere diverso, senza affermare che sia intrinsecamente o endogenamente intimo.
Ma è mai possibile arrivare a prestare il fianco a ovvia, nonché giustificatissima ilarità -certamente per stemperare le altrettanto ed eventuali lecite furie pubbliche- a fronte di nomine così ‘sfasate’, perché ciò si potrebbe persino intendere?
Ordunque, ancora una volta si oltrepasserebbe, da parte di Fiorita, se non il senso del ridicolo (al quale ci ha tristemente abituato?),certamente quello dell’opportunità, poiché questo configurerebbe (probabilmente?) insultare la gente, gli elettori, i cittadini tutti, i quali in molti dei casi si troverebbero con più requisiti tecnici e maggiormente utili ad una Amministrazione Comunale, che comunque ha ben altre e note emergenze.
Ad ogni buon conto, alla professionista, ove mai accettasse l’incarico, formulo i miei migliori auguri per il suo nuovo impegno e per l’opera che saprà svolgere a favore del (futuro ex) Sindaco e della sua (prossimamente dimissionata) Giunta, poiché nel tempo che la nuova componente dello Staff avrà a disposizione, credo che, da come potrebbe apparire, vi sia necessità di sopperire a plurime sofferenze.
Nessuno, però, addebiti a me parole che non ho detto, ovvero circa quali sofferenze possono esserci da parte di chi l’ha nominata, pur ribadendo che ogni sofferenza deve essere rispettata, seppur con sorriso di contenuto lenimento, nei confronti di chi soffre.
Ringrazio Dio di non soffrire!

Vincenzo Speziali