Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), DOMENICA 03 MARZO 2024

Torna su

Torna su

 
 

“Vengo a buttare l’acido a te e a nostra figlia”, studentessa calabrese fa arrestare un uomo che minacciava l’ex La ragazza di 25 anni avrebbe assistito alla scena e registrato tutto con il proprio telefonino le parole dell'uomo mentre si trovava su un autobus

“Vengo a buttare l’acido a te e a nostra figlia”, studentessa calabrese fa arrestare un uomo che minacciava l’ex La ragazza di 25 anni avrebbe assistito alla scena e registrato tutto con il proprio telefonino le parole dell'uomo mentre si trovava su un autobus

Il coraggio di una ragazza che denuncia una potenziale violenza su una donna, “Vengo a buttare l’acido addosso a te e a nostra figlia”, dopo aver ascoltato queste parole da un uomo di 32 anni a bordo di un bus nella Captale, Anita Sperone, 25enne studentessa cosentina originaria di Tortora. La giovane ascolta attonita quelle minacce rivolte dall’uomo nei confronti della compagna, immagina il peggio e senza pensarci due volte compone il numero di emergenza e contatta la Polizia di Stato. Agli agenti del distretto San Giovanni e Prenestino, la studentessa fa ascoltare il messaggio registrato: quanto basta per entrare in azione e rintracciare il cubano. L’uomo viene fermato e arrestato. (redazione@corrierecal.it)

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!