Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), TUESDAY 27 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

“Un atto inqualificabile e da condannare incondizionatamente” È quanto dichiara Graziano Di Natale (IriC), Vicepresidente della commissione Anti'ndrangheta a proposito della chiara intimidazione nei confronti della candidata a primo cittadino di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro

“Un atto inqualificabile e da condannare incondizionatamente” È quanto dichiara Graziano Di Natale (IriC), Vicepresidente della commissione Anti'ndrangheta a proposito della chiara intimidazione nei confronti della candidata a primo cittadino di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro

“Un atto inqualificabile e da condannare incondizionatamente”.
È quanto dichiara Graziano Di Natale (IriC), Vicepresidente della commissione Anti’ndrangheta a proposito della chiara intimidazione nei confronti della candidata a primo cittadino di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro che sull’auto del marito, parcheggiata davanti la loro abitazione, ha trovato una busta con all’interno due proiettili.
“A lei e alla sua famiglia – afferma – esprimo solidarietà personale e istituzionale. Un atto di vigliaccheria che desta sconcerto e sconforto perché profondamente ignobile e inqualificabile”.
“Che questo diventi occasione – continua – per una profonda riflessione sul problema della sicurezza dei cittadini di chi amministra la cosa pubblica”.
“La paura è un sentimento umano comune ad ogni uomo – conclude – l’importante è che sia accompagnata dal coraggio. Il coraggio di andare avanti e non fermarsi di fronte alla delinquenza organizzata. La nostra terra non può essere ostaggio di questa gente. Ecco perché esorto sempre a non mollare e a credere che possiamo insieme costruire e vivere un mondo migliore”.

Change privacy settings