Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 24 GENNAIO 2022

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, trovata una bomba nel parcheggio comunale di Via Gemelli. Guarda il Video Aggiornamento: Sono intervenuti gli artificieri di Reggio Calabria e la bomba tipo "M-75" di provenienza ex Jugloslavia, è stata portata in un luogo sicuro per disinnescarla

Taurianova, trovata una bomba nel parcheggio comunale di Via Gemelli. Guarda il Video Aggiornamento: Sono intervenuti gli artificieri di Reggio Calabria e la bomba tipo "M-75" di provenienza ex Jugloslavia, è stata portata in un luogo sicuro per disinnescarla

L’ordigno esplosivo ritrovato ieri davanti al parcheggio di Via Gemelli, apre uno spiraglio pericoloso sulla serenità di una comunità, lasciando attoniti e increduli come ancora alcune azioni assolutamente esecrabile possono ledere l’immagine di una città.
Ecco i particolari
La bomba era stata collocata davanti il parcheggio comunale di Tarianova, l’abitante di una casa adiacente convinto che si trattasse di un sacchetto della spazzatura con i piedi lo ha trascinato dall’altra parte del marciapiede, all’ingresso del parcheggio comunale. Due operai dell’Avr che erano stati inviati dalla ditta addetta alla manutenzione per pulire con i decespugliatori le erbacce, alla vista della busta l’hanno aperta per capire di cosa si trattasse per poterla smaltire. Alla vista della bomba hanno allertato la Polizia ed i Carabinieri, i quali si sono recati sul posto immediatamente transennando tutta l’area circostante, compreso il parcheggio, in quanto hanno verificato che si trattava di un ordgino esplosivo.
Nel sacchetto c’era l’indicazione precisa a chi era destinata la bomba? In quanto sembra che ci sia un manoscritto con il riferimento del destinatario della bomba.
Gli artificieri intervenuti da Reggio Calabria, hanno provveduto in un luogo sicuro al disinnesco dell’ordigno. Le indagini sono coordinate dal Capitano dei Carabinieri della Compagnia di Taurianova Borgese e dal Tenente Federico Di Giovanleonardo.

AGGIORNAMENTO

Sono intervenuti gli artificieri di Reggio Calabria e la bomba tipo “M-75” di provenienza ex Jugloslavia, è stata portata in un luogo sicuro per disinnescarla. Oltre al Capitano Borgese della Compagnia di Taurianova, era sul posto anche il Tenente Federico Di Giovanleonardo.

Stamattina due operai dell’Avr, mentre stavano svolgendo il lavoro di pulizia, hanno notato una busta di carta, insospettiti hanno aperto l’involucro ed hanno notato una bomba. Sul posto sono prontamente intervenuti della Compagnia di Taurianova guidata dal Capitano Borgese, mettendo in sicurezza l’area interessata adiacente alla Via Gemelli, in attesa dell’arrivo degli artificieri.