Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 28 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, comodato d’uso sui terreni incolti La "integrazione in agricoltura" potrebbe portare risorse al Comune da destinare per ulteriori servizi ai cittadini

Taurianova, comodato d’uso sui terreni incolti La "integrazione in agricoltura" potrebbe portare risorse al Comune da destinare per ulteriori servizi ai cittadini
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Alla luce della Nostra proposta presentata al Comune di Taurianova nei giorni precedenti, la quale prevedeva, tra l’altro, di concedere ( in comodato o fitto), i potenziali terreni incolti in possesso del Comune ai cittadini, e precisamente alle imprese agricole; corre l’obbligo di specificare che tale operazione, già di per sé virtuosa, perché recupera dei terreni incolti, consentendo tramite fitto di avere un introito nelle casse comunali, consentirebbe anche di non perdere gli aiuti comunitari agricoli, che moltissime imprese agricole di piccola dimensione rischiano di vedersi sfumare.

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

Infatti, a partire dall’anno 2015 potranno presentare la domanda della PAC (Politica Agricola Comune) popolarmente conosciuta come “integrazione in agricoltura”, per un importo superiore ai 1.250,00 euro di contributo, solo i soggetti in possesso dei requisiti necessari per essere considerati “agricoltori attivi” ( active farmer) sulla base del Regolamento UE n. 1307/2013. Tra i vari requisiti da soddisfare occorre disporre di una determinata entità di terreno che è a base dell’istanza di erogazione dei contributi comunitari, pertanto la disponibilità di altri terreni, che tra l’altro si andrebbero a lavorare, consentirebbe di poter rispettare tale requisito, e far sì di poter percepire gli aiuti comunitari.

In conclusione, i terreni incolti da concedere alle imprese agricole, potrebbero:
– in primis, recuperare dei terreni, e portarli in fase di produzione;
– far pagare alle imprese agricole un fitto che consenta al Comune di Taurianova di introitare qualche risorsa da destinare per ulteriori servizi ai cittadini;
– non perdere gli aiuti comunitari in agricoltura;
– ridare fiato all’economia locale sia per l’aumento della produzione agricola e sia per l’inserimento nel ciclo economico locale delle risorse comunitarie

ASSOCIAZIONE OFFICINA CALABRIA

Gabriele Sicari
Enzo Cammisotto
Filippo Speranza
Pino Corsaro
Domenico Amuso

 

COMITATO CITT. DIRITTI-DOVERI

Il Presidente Mario Romeo