Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 19 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova: Biasi e i suoi mettono fretta a Scionti Il movimento "Innamorati di Taurianova" chiede al nuovo sindaco di accelerare sulla presentazione della nuova giunta comunale

Taurianova: Biasi e i suoi mettono fretta a Scionti Il movimento "Innamorati di Taurianova" chiede al nuovo sindaco di accelerare sulla presentazione della nuova giunta comunale
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

«Abbiamo cambiato il modo di fare politica… Questa affermazione, fatta ieri sera dal palco di Piazza Italia dal neosindaco di Taurianova Fabio Scionti, ci lascia sbigottiti».

Si apre con queste dichiarazioni la nota stampa diffusa questo pomeriggio da Roy Biasi e dai consiglieri di minoranza del gruppo politico “Innamorati di Taurianova”.

«Notiamo con stupore – si legge nella nota – che l’ingegnere Scionti continua a prendere in giro la città e i suoi cittadini. Oltre ai ringraziamenti ai suoi elettori ci saremmo aspettati dal neo eletto la presentazione della nuova giunta comunale. E invece pare che dovremmo aspettare ancora chissà quanto. Il sindaco piddino non si smentisce e segue la corrente politica del suo partito di appartenenza. La menzogna sfrontata e arrogante. Speriamo solo che non segua l’esempio di Mario Oliverio che, dopo mesi, non è riuscito neanche a fare una giunta. E quei quattro nominati dopo tanto tempo sono stati persino arrestati, come Nino De Gaetano. Travolti dallo scandalo dei rimborsi».

«Taurianova non può più aspettare – evidenziano gli esponenti di Innamorati di Taurianova – La nostra città ha bisogno di essere governata. E in fretta. Le emergenze sono tante, troppe. I cittadini non possono essere vittima di meri giochi politici. Sono troppi i pretendenti, ma poche le poltrone. Ecco perché questi ritardi. Quand’è che il nuovo sindaco prenderà le redini in mano per guidare con determinazione la nostra città? Noi siamo consapevoli del ruolo affidatoci dai cittadini. Abbiamo ottenuto la metà delle preferenze e per questo sentiamo grande la responsabilità di rappresentare i taurianovesi in consiglio comunale. Faremo un’opposizione serena, vigile, attenta e costruttiva per il bene della città e dei cittadini».