Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MONDAY 30 NOVEMBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Siclari (FI), oggi si paga il prezzo di non aver seguito i consigli di Forza Italia e del Centrodestra Il 3 aprile 2020 avevamo lanciato l'appello per realizzare un ospedale covid in ogni regione come quello realizzato e funzionante alla fiera di Milano

Siclari (FI), oggi si paga il prezzo di non aver seguito i consigli di Forza Italia e del Centrodestra Il 3 aprile 2020 avevamo lanciato l'appello per realizzare un ospedale covid in ogni regione come quello realizzato e funzionante alla fiera di Milano

“Il 3 aprile 2020 avevamo lanciato l’appello per realizzare un ospedale covid in ogni regione come quello realizzato e funzionante alla fiera di Milano. Non abbiamo mai criticato il Governo nella gestione delle fasi dell’emergenza ma oggi appare chiaro come sia sempre mancata una strategia. L’impreparazione poteva essere giustificata all’inizio della pandemia ma oggi, dopo aver nominato e consultato 400 esperti e dopo 8 mesi trascorsi, non è più accettabile che il Governo non abbia le idee chiare e dimostri di non sapere affrontare la più grave crisi economica e sociale che il nostro Paese abbia mai attraversato: milioni di cittadini senza lavoro e senza saldi in tasca, senza speranza e senza prospettiva che, oltretutto, con la rabbia e la protesta covata per mesi, mettono, senza volerlo, a rischio la vita e l’incolumità fisica degli uomini delle forze dell’ordine che garantiscono la sicurezza di tutti.
Il Governo realizzi subito un grande ospedale covid per ogni regione e, in accordo con gli ordini professionali e le università, consenta ai medici specializzandi di lavorare per coprire nell’immediato le carenze di organico delle strutture sanitarie. Si attivino subito i rimborsi dovuti alle aziende, si elargiscono assegni alle famiglie senza lavoro, si predispongano i controlli del territorio con l’utilizzo dell’esercito e delle forze dell’ordine per evitare che si creino assembramenti ed al fine di disperdere gli eventuali assembramenti creatisi. Queste misure sono il necessario corollario alle regole igieniche e sanitarie per limitare la diffusione del contagio e per arrivare all’eliminazione definitiva del covid 19. In questo modo, considerando che sembra che il 99,70% dei contagiati guarisce se viene adeguatamente curato, chi si ammala potrà essere idoneamente assistito perché ci saranno posti letto sufficienti e personale sanitario in numero adeguato ai pazienti e non sarà necessario chiudere nuovamente il Paese, ma basterà
l’uso delle mascherine, l’igienizzazione delle mani ed il controllo delle temperatura fino a quando non avremo debellato il virus”. Ha così concluso il senatore azzurro Marco Siclari.

Change privacy settings