Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 22 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Serie D, disastro cittanovese. L’ennesima figuraccia perde in casa con il Castrovillari. Ultim’ora esonerato Graziano Nocera I giallorossi di mister Graziano Nocera perdono tra le mura amiche per 4 A 2

Serie D, disastro cittanovese. L’ennesima figuraccia perde in casa con il Castrovillari. Ultim’ora esonerato Graziano Nocera I giallorossi di mister Graziano Nocera perdono tra le mura amiche per 4 A 2

La sconfitta con il Castrovillari l’ennesima riprova del fallimento della cittanovese, costruita a fior di soldoni dalla nuova società, ha dimostrato i limiti di una programmazione societaria e sportiva ( gestionale) approssimativa. Un fallimento senza attenuanti …sotto gli occhi di tutti… Era da mesi che la squadra era in una profonda crisi di gioco e di risultati, ma nessuno della società muoveva un dito.. L’allarme lanciato da tifosi qualche settimana addietro, ignorato dalla società, per quale motivo?. La nuova dirigenza della cittanovese arrivata alla guida della società nell’estate del 2020, rilevando a titolo gratuito la società dalla vecchia proprietà con in testa l’imprenditore-politico Francesco D’agostino famoso in tutto il Paese per aver creato il marchio “Stocco&Stocco”, una azienda leader nel settore ittico. La cittanovese dei miracoli partita dalla I categoria ed arrivata in pochissimi anni alla serie D. Consegnata da Jimmy Guerrisi, D’agostino e De Matteis gratis (per amore dei colori giallorossi) a Rocco Guerrisi imprenditore edile molto conosciuto. Guerrisi non si è risparmiato in termini economici a costruire una forte compagine competitiva, con grandissimi sacrifici economici. Ma dietro Guerrisi, tantissimi dilettanti allo sbaraglio che hanno vanificato l’immagine del miracolo cittanovese costruito in pochi anni . Guerrisi, bisogna riconoscerlo, per passione ed investimenti economici, l’erede naturale di D’Agostino. Adesso tocca al nuovo presidente capire, le responsabilità di ogni collaboratore ed invertire la marcia per evitare la retrocessione in eccellenza.
Ultim’ora esonerato il tecnico della cittanovese Graziano Nocera