Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), WEDNESDAY 27 JANUARY 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Serie B : troppo Chievo per la Reggina Il Chievo travolge la Reggina con la doppietta di Margiotta e la rete di Rigione. Amaranto troppo brutti per essere veri.

Serie B : troppo Chievo per la Reggina Il Chievo travolge la Reggina con la doppietta di Margiotta e la rete di Rigione. Amaranto troppo brutti per essere veri.

DI ANTONIO SPINA

A Verona è notte fonda. Se ci si aspettava una serata nel segno della continuità dopo i tre punti sofferti conto il Brescia, si può dire, senza dubbio, che le legittime aspettative sono andate totalmente deluse. Sconfitta pesante della Reggina al Bentegodi contro il Chievo. Passivo netto (3-0), che fa da specchio ad una prestazione collettiva molto deludente. La trasferta in terra scaligera mette a nudo tutti i limiti di un organico non all’altezza della situazione, che certifica errori di valutazione nella costruzione della rosa. L’indisponibilità di sette elementi non può costituire un alibi. Gli amaranto mai in partita, idea di gioco che latita ed il legno colpito da Folorunsho, frutto di un episodio casuale, unito all’errore di Vasic sotto porta costituiscono le uniche occasione da rete costruite dagli ospiti.
L’avvio di gara del Chievo è aggressivo, con la chiara intenzione di voler fare la partita.La Reggina soffre tantissimo le corsie esterne, che i gialloblù sfruttano al massimo per portare pericoli alla porta di Plizzari. Atteggiamento degli amaranto troppo rinunciatario nel corso del primo tempo che, alla fine, paga dazio con il vantaggio clivense al 25′ firmato da Margiotta, abile a girare di testa il cross di Canotto. Un parziale che, all’intervallo, poteva assumere contorni ben più ampi in favore dei padroni di casa guidati dal tecnico Alfredo Aglietti. Le occasioni di Canotto (2),De Luca (2) e dell’autore del vantaggio legittimano la supremazia del Chievo, che conclude i primi quarantacinque minuti di gioco meritatamente in vantaggio. Il risultato di misura và troppo stretto al Chievo dopo diverse palle-gol limpidissime. D’altra parte, la Reggina ha prodotto ben poco in fase offensiva con la coppia leggera Bellomo-Rivas e, dopo, lo svantaggio ha subito nettamente la pressione avversaria. Molto male la difesa, sempre in affanno, dove Cionek e Loiacono si fanno sistematicamente infilare di testa da De Luca.
Le altre reti portano la firma di Margiotta (doppietta per lui) e di Rigione, che mettono il punto esclamativo alla sfida serale.