Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), FRIDAY 05 MARCH 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Serie B : Reggina, vittoria di “rigore” Decisivo il rigore siglato da Montalto che consente agli amaranto di conquistare la seconda vittoria consecutiva

Serie B : Reggina, vittoria di “rigore” Decisivo il rigore siglato da Montalto che consente agli amaranto di conquistare la seconda vittoria consecutiva

DI ANTONIO SPINA

La Reggina batte la Virtus Entella grazie al rigore siglato da Montalto al 12′ e scappa dalla zona playout. Due vittorie consecutive in quattro giorni che certificano una squadra rivitalizzata da Baroni e un derby contro il Cosenza di lunedì prossimo (ore 21), dove gli amaranto arrivano non solo con tanto entusiasmo, ma con maggiori certezze.
Si torna in campo a distanza di pochi giorni dalla vittoriosa trasferta di Pescara. Avversario di turno, nel posticipo del turno infrasettimanale valido per la 3^giornata del girone di ritorno, la Virtus Entella, per una sfida inedita in serie B. Baroni si affida al consueto 4-2-3-1, con Rivas che rileva lo squalificato Ménez. Il match inizia subito in discesa per gli amaranto, grazie al penalty decretato da Massa di Imperia e realizzato (tiro centrale) da Montalto per un fallo di Cardoselli ai danni di Folorunsho. L’attaccante di Erice, così, interrompe la maledizione dagli undici metri dopo gli errori di Denis (2) e Ménez (1) accusati in precedenti occasioni. Un primo tempo che ha visto la Reggina affidarsi più alle giocate dei singoli, Rivas ed Edera su tutti, anziché sviluppare una manovra corale. Proprio da un’incursione dalla sinistra dell’honduregno Edera sfiora il raddoppio, ma chiude troppo la conclusione sul primo palo della porta difesa da Russo. L’Entella in attacco si vede una sola volta con il colpo di testa di Mazzocco, neutralizzato centralmente da Nicolas che non si fa sorprendere.

I liguri, rispetto ai primi quarantacinque minuti di gioco in cui sono apparsi disordinati ed inconcludenti, nella ripresa avanzano il proprio raggio d’azione creando più di un’ apprensione alla retroguardia amaranto. Da una di queste il neo entrato Capello, su una palla vagante in piena area di rigore, alza troppo la mira sopra la traversa. Nel primo slot di sostituzioni da registrare l’esordio di Okwonkwo.

L’ex Bologna si mette subito in evidenza, la conclusione strozzata viene smanacciata da Rossi con un grande intervento in corner, negando la gioia del gol all’attaccante nigeriano. Negli ultimi minuti, i biancocelesti cercano di aumentare i ritmi delle loro azioni per giungere al pari, di contro gli amaranto con Liotti provano a chiudere i conti. La Reggina si difende con affanno, ma alla fine, riesce a portare a casa tre punti di capitale importanza.