Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 12 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Roulette online, quali sono e in cosa si differenziano Forse ti sembrerà strano, ma devi sapere che le roulette online non sono tutte uguali

Roulette online, quali sono e in cosa si differenziano Forse ti sembrerà strano, ma devi sapere che le roulette online non sono tutte uguali

Forse ti sembrerà strano, ma devi sapere che le roulette online non sono tutte uguali. Nonostante la funzionalità di base possa sembrare uguale, esistono diverse varianti che possono cambiare anche di molto l’esperienza di gioco. In questo articolo vedremo quali sono queste differenze e perché sono così importanti.

Iniziamo col dire che non sono poi molte le differenze con i casinò reali. Le roulette online, infatti, rispecchiano fedelmente quelle dei casinò fisici, sia nelle regole che nelle dinamiche di gioco. Se poi prendiamo in considerazione i casinò live, dove un croupier in carne e ossa dirige il gioco mentre l’utente piazza le fiches da casa, allora l’esperienza di gioco si fa pressoché identica.

Considerando poi i bonus casino ben spiegati da casinosicuri.info, è possibile provare la roulette online anche in versione demo gratuita. Sono in molti ad offrire questo servizio, anche agli utenti non registrati, mettendo a disposizione un credito virtuale non prelevabile con il quale è possibile testare le funzionalità del gioco. Allo stesso modo, utilizzando il bonus registrazione si otterrà un credito iniziale o un certo numero di free spin per sperimentare tutte le funzionalità.

Ma veniamo ora alle differenze tra le varie roulette online partendo dalle regole di base. Devi sapere che esistono tre versioni del gioco: quella francese, quella americana e quella europea (o inglese). La prima, quella francese, è la più utilizzata e quella che potremmo considerare la versione originale del gioco.

È composta da 37 numeri che vanno dallo zero al 36 con alternanza di colore rosso e nero ad esclusione dello zero che è di colore verde. Nel tavolo da gioco i numeri sono disposti su tre colonne da dodici righe più lo zero in alto. Si tratta di una roulette che conferisce al banco il minor vantaggio possibile rispetto alle altre, con una probabilità del 2,7% (ovvero 1/37).

Nella variante americana, invece, tale vantaggio sale al 5,3%, cioè 2/38. Come conferma il sito quickgames.org, è a causa della presenza del doppio zero (00), che fa passare i numeri a disposizione da 37 a 38, e per la distribuzione differente dei numeri sulla ruota. Inoltre, in caso di uscita dello zero, le chance semplici (cioè pari e dispari, alti o bassi, rossi e neri) verranno considerate perdenti, mentre nella versione francese vengono “congelate” per la partita successiva. Questa opzione si chiama “en prison”, in prigione.

La variante europea, infine, è una sorta di ibrido tra le due, poiché presenta di nuovo un solo zero ma non conserva le giocate semplici come nella regola en prison. In caso di uscita del numero zero le puntate semplici vengono divise in parti eque tra la casa e il giocatore.

Un’altra differenza con la versione francese sta nella possibilità di giocare sugli annunci, cioè una combinazione di numeri specifici: i vicini dello zero, cioè 17 numeri totali, disposti a fianco del numero zero tra il 22 e il 25, che si possono giocare con un totale di 9 fiches; la serie 5/8, chiamata anche “tiers du cylindre”, cioè un terzo del cilindro, sono 12 numeri giocabili con 6 fiches su 6 cavalli; gli orfanelli, gli otto numeri rimanenti rispetto alle altre due combinazioni.

Le puntate possibili, uguali per tutte le versioni, sono le seguenti:

  • Plein: singolo numero, si vince 35 volte la puntata;
  • Cheval: cavallo o coppia, si vince 17 volte la puntata;
  • Trasversale Pleine: terzina, si vince 11 volte la puntata;
  • Carré: quartina, si vince 8 volte la puntata;
  • Trasversale Simple: sestina, si vince 5 volte la somma puntata;
  • Douzaine: dozzina, si vince 2 volte la puntata;
  • Colonne: colonna, si vince 2 volte la puntata.

Per tutte vale la quota calcolata con la formula matematica 36/n-1. Perciò se puntiamo su 1 numero avremo 36/1-1 = 35; se puntiamo su una coppia, ossia 2 numeri, avremo 36/2-1= 17; se puntiamo su una terzina, ossia 3 numeri, avremo 36/3-1= 11; ecc. A queste vanno aggiunte le puntate semplici, di cui abbiamo accennato precedentemente, che restituiscono una volta la somma puntata, e sono Pair ou Impair (Even or Odd), cioè pari o dispari; Manque ou Passe, i numeri da 1 a 18 o quelli da 19 a 36; Rouge ou Noir, cioè rossi o neri.