Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 19 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Ricambio generazionale nel partito di Vendola: Rosario Mandaglio nuovo coordinatore cittadino

Ricambio generazionale nel partito di Vendola: Rosario Mandaglio nuovo coordinatore cittadino

| Il 11, Lug 2011

Un giovane docente alla guida di Sel

di SALVATORE LAZZARO

Ricambio generazionale nel partito di Vendola: Rosario Mandaglio nuovo coordinatore cittadino

Un giovane docente alla guida di Sel

 

 

 

 

 

TAURIANOVA –  E’ un giovane insegnante, Rosario Mandaglio, il nuovo coordinatore del circolo cittadino di Sinistra Ecologia e Libertà. Subentra a Pietro Spirlì, dimessosi subito dopo le elezioni amministrative (dalle quali, a Taurianova, la lista di Sel era stata rigettata per vizio di forma). La designazione è avvenuta all’unanimità dei componenti l’assemblea. Nel suo intervento Mandaglio si è impegnato a “organizzare un coordinamento interno alle varie esperienze e attività già in essere in questa sezione, nella quale sono stati, e sono all’opera, contributi di notevole spessore”. Aggiungendo di volersi “scrupolosamente attenere”, nel corso del suo mandato,  a “quella norma interna, non solo saggiamente ribadita nel nostro statuto, che vuole che in Sinistra Ecologia e Libertà si favorisca al meglio la partecipazione, si promuova l’onesto confronto tra le posizioni, si sollecitino ampi contributi” . Anche perché “delle personalità e dei loro contributi, ampi e vari, non voglio mancare di prendere atto”. Sicché, ha promesso il neo coordinatore, “lavorerò per creare un gruppo di coordinamento, tenendo ben presente le indicazioni che più insistentemente emergono nel dibattito assembleare, puntando sui giovani, valorizzando il dialogo e la cooperazione con le associazioni, e favorendo la partecipazione e diffusione attraverso le reti informatiche”. “La sezione chiede espressamente che la conduzione politica passi nelle mani dei più giovani militanti”, ha affermato Mndaglio. Il che lo spingerà a cercare anzitutto  “la collaborazione dei giovani iscritti e il loro coinvolgimento nella responsabilità decisionale interna. Cercheremo insieme, altresì, di allargare la condivisione ad altri giovani, di cui abbiamo certa notizia che simpatizzino con Sel e il suo indirizzo politico”. “D’altro canto – ha asserito ancora Mandaglio – , essendo la partecipazione raccomandata la più ampia possibile, specie nel processo decisionale, avremo cura che il coordinamento si formi rispettando un equilibrato grado di rappresentanza interna, incoraggiando il contributo femminile, che all’interno di Sel è, invero, considerevole”. Sapendo che, comunque, “sarà sempre sollecitato il parere , nell’esercizio della gestione, di coloro che si stagliano per la loro imprescindibile esperienza e profondità storica, di cui altrimenti mancheremmo, così come di coloro che vengano designati dall’assemblea, e ancora, di coloro che, appartenenti o simpatizzanti del partito, abbiano apprezzabili competenze professionali che ci forniscano pregevoli consulenze tecniche” . Infine, facendosi interprete dei desiderata dell’assemblea, Rosario Mandaglio ha espresso  l’auspicio che “la sezione taurianovese di Sel riapra il dibattito politico, anche in forma inusitata, sperimentando il dialogo e la collaborazione con la parte di più nobile impegno nella società odierna: le associazioni, e il tessuto di persone a tutela delle quali esse si costituiscono e operano”.

redazione@approdonews.it