Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 12 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Regione, oggi l’incontro con il Collegio dei revisori dei conti del Consiglio e della Giunta L'organismo, ricevuto da Talarico e Nicolò, si è insediato ufficialmente a palazzo Campanella

Regione, oggi l’incontro con il Collegio dei revisori dei conti del Consiglio e della Giunta L'organismo, ricevuto da Talarico e Nicolò, si è insediato ufficialmente a palazzo Campanella
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Il presidente Francesco Talarico ed il vicepresidente Alessandro Nicolò hanno ricevuto, nella tarda mattinata di oggi, i componenti del Collegio dei revisori dei conti del Consiglio e della Giunta regionale della Calabria.

L’organismo, composto dalla professoressa dell’Università di Messina e dottore commercialista Filomena Maria  Smorto e dai dottori commercialisti Alberto Porcelli e Francesco Malara, nominati previo sorteggio effettuato nell’ultima riunione della massima Assemblea legislativa, si è insediato ufficialmente a Palazzo Campanella.

Nel corso dell’incontro Talarico ha richiamato “il ruolo fondamentale dei revisori che sono investiti di autonomia e sono chiamati a svolgere un delicato compito di stimolo e di collaborazione con il Consiglio regionale. Oltre  al controllo ex post, vigilando sulla regolarità contabile, finanziaria ed economica della gestione, è importante che questa sinergia si mantenga viva e costante anche con il confronto sulle migliore metodologie da adottare: idee, proposte e suggerimenti per efficientare le dinamiche della spesa all’interno delle regole più generali dettate dalla spending review. Questo stesso spirito di sinergia deve essere al centro dei rapporti con la Corte di Conti, per un sereno confronto propedeutico finalizzato a rendere i provvedimenti di legge del Consiglio regionale più coerenti sotto il profilo della compatibilità finanziaria e delle leggi di bilancio”.

Il presidente Talarico ha sottolineato “il riconosciuto alto profilo delle figure che compongono il Collegio che- sono convinto- saprà unire le competenze maturate nelle rispettive carriere alla sensibilità istituzionale, dalla quale un ruolo così delicato, non può prescindere. Al nuovo Collegio, formulo pertanto i migliori auguri di buon lavoro, con l’auspicio di contribuire a costruire, nell’esclusivo interesse dei calabresi, una Regione più forte e trasparente”.

Successivamente, il Collegio ha tenuto la sua prima riunione operativa, eleggendo presidente la professoressa Filomena Maria Smorto. “L’elezione di una donna alla guida di un organismo così importante è il segno di un rinnovamento di cui possiamo andare fieri”, ha concluso Talarico.