Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SATURDAY 06 MARCH 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Pregiudicato denunciato per trasporto illegale e possesso d’arma bianca

Pregiudicato denunciato per trasporto illegale e possesso d’arma bianca

A bordo dell’automezzo vi erano tre quintali di rifiuti speciali

ROSARIA MARRELLA

Pregiudicato denunciato per trasporto illegale e possesso d’arma bianca

A bordo dell’automezzo vi erano tre quintali di rifiuti speciali

 

ROSARIA MARRELLA

 

PIZZO – Denunciato per trasporto illegale di rifiuti speciali e porto abusivo di arma bianca. I carabinieri della stazione di Pizzo, agli ordini del comandante Pietro Santangelo e del vice comandante Giuseppe Barilaro, nonché i colleghi del Norm della compagnia carabinieri del capoluogo, coordinati dal capitano Stefano Di Paolo, hanno notato l´uomo, R.S. 57enne di Pizzo, mentre stava tranquillamente brandendo un´ascia nel tentativo di fare a pezzi alcuni elettrodomestici fuori uso che aveva caricato sul pianale del proprio autocarro. Tutto ciò sotto gli occhi sbalorditi dei passanti e dei tanti turisti che ancora affollano la cittadina tirrenica. E´stato un attimo per i militari, notare la scena – location contrada Pietà – ed invertire immediatamente la marcia dei propri veicoli per verificare cosa stesse facendo l´uomo, già noto alle forze dell´ordine per trasporto di materiale speciale e pericoloso. Dunque, gli uomini di Santangelo hanno immediatamente sospeso la frenetica attività dell´uomo, sequestrandogli la grossa ascia e scoprendo, inoltre, come tutto il pianale del mezzo fosse ingombro di oltre 3 quintali di rifiuti speciali altamente inquinanti, quali termosifoni, elettrodomestici, materiale elettronico e parti meccaniche di veicoli. Per il pregiudicato è dunque scattata la denuncia con le accuse di trasporto illegale di rifiuti speciali e porto abusivo di arma bianca e tutto il materiale è stato posto sotto sequestro. Continua quindi senza sosta l´attività di controllo del territorio degli uomini della Benemerita, i quali stanno passando al setaccio tutto il comune di Pizzo per contrastare i grandi e piccoli fenomeni di illegalità che troppo spesso si verificano.