Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Parte il servizio ristorazione della Cittadella Regionale La soddisfazione di Coldiretti Calabria

Parte il servizio ristorazione della Cittadella Regionale La soddisfazione di Coldiretti Calabria
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

“La casa dei calabresi, cuore pulsante della politica regionale – dichiara Pietro Molinaro Presidente di Coldiretti Calabria – finalmente avrà il servizio ristorazione e di questo, non possiamo che essere felici poiché nella partecipazione al bando regionale l’azienda Ristorart, che ha cuore e testa in Calabria, ha instaurato una partership con la rete di Campagna Amica Coldiretti, per assicurarsi i prodotti del territorio anche “glifosate zero” da utilizzare nei pasti preparati con prodotti agricoli locali certificati Campagna Amica, che assicurano freschezza, stagionaità e valori nutrizionali. Proprio nella distintività delle produzioni Campagna Amica, Ristorart ha potuto fare la differenza nell’aggiudicarsi l’appalto e questo a conferma dell’alto valore delle nostre produzioni agricole e agroalimentari e la grande capacità dei produttori. Questo sta a significare che i partner di Coldiretti sanno cogliere tutti i progetti che mettiamo in campo al fine di valorizzare i prodotti del nostro territorio. Quello che è accaduto – continua – è di grande significato poiché oltre ad essere uno strumento per lo sviluppo dell’economia locale, fa da battistrada ad altre realtà regionali che possono mettere in campo queste opportunità che sono lungimiranti e di straordinario valore. Saremo impegnati insieme a Ristorart – chiosa – ad allestire una location di grande richiamo per valorizzare in vari modi ed eventi il vero “Made in Calabria” e i valori della rete di Campagna Amica con prodotti che hanno un volto, un’identità e una storia, una narrazione, una grande sintesi dei profumi, sapori, saperi, identità e tradizione di una Calabria agricola che guarda avanti. Insomma buon cibo e buona cucina per i dipendenti regionali e i visitatori”.