Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Ottava edizione “Concorso Internazionale dei Madonnari”. Sinergia tra enti ed associazioni può essere la carta vincente tra arte, cultura ed economia. VIDEO Il Presidente degli Amici del Palco, Carioti : "è un motivo di orgoglio per l'intera cittadinanza ricevere l'attenzione del Ministero, tutto questo è frutto della grande qualità che Taurianova sta esprimendo"

Di Antonio Spina

Countdown appena iniziato. La macchina organizzativa sta definendo gli ultimi dettagli in vista dell’ottava edizione del Concorso Internazionale dei Madonnari organizzata dagli Amici del Palco, associazione di promozione socio-culturale. La manifestazione, che intende erigersi come la massima espressione dell’arte effimera, consentirà alla città di Taurianova nei giorni 4 – 5 – 6 e 7 Agosto di indossare il vestito delle grandi occasioni, con il chiaro obiettivo di proiettare e far risaltare in orbita mondiale concetti quali la cultura e la bellezza. Nel corso della conferenza stampa, svoltasi all’interno della splendida dimora storica di Villa Zerbi, sono state tante le novità annunciate tra le quali il Patrocinio da parte del Ministero della cultura e dei beni culturali, a testimonianza di un ulteriore step di crescita sulla base delle edizioni passate – “è un motivo di orgoglio per l’intera cittadinanza ricevere l’attenzione del Ministero, tutto questo è frutto della grande qualità che Taurianova sta esprimendo” – ha dichiarato il Presidente degli Amici del Palco, Giacomo Carioti.
Alla presentazione hanno preso parte anche il sindaco di Taurianova, Rocco Biasi, il primo cittadino di Terranova Sappo Minulio, Ettore Tigani, il consigliere regionale, Giuseppe Mattiani, il sindaco f.f. città metropolitana di Reggio Calabria, Carmelo Versace, la professoressa dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, Domenica Galluso, il direttore artistico della manifestazione, Antonella Larosa, moderati dalla giornalista Nadia Macrì. Sabato 29 Luglio alle ore 18,00, la presentazione del Concorso vivrà il suo momento di replica presso la Sala Conferenze del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, a conferma del grande interesse dimostrato nei confronti della manifestazione.
Un profilo internazionale ormai riconosciuto da tutti : “quest’anno avremo tra i partner internazionali il Messico, avendo instaurato un forte legame con Monterrey, il quale ci dà una notevole spinta perché è il primo concorso di caratura mondiale consentendoci di creare ottimi rapporti, da cui stiamo traendo il massimo beneficio” ha affermato. “Siamo un piccolo ingranaggio di un meccanismo dove al suo interno c’è un sistema permeato da una fondamentale collaborazione tra le associazioni cui va ad aggiungersi anche quella dell’amministrazione comunale che ci sta dando un grande sostegno. Abbiamo preso coscienza che possiamo giocarci una carta vincente di arte, cultura e pure di economia” ha aggiunto.