Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 18 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Ospedale Polistena, la radiologia da record…ma il vertice sanitario l’abbandona al proprio destino. Perché? Nel 2023 sono state 49700 le prestazioni. Il primario Cordopatri riconosciuto in tutta Italia una vera eccellenza

Ospedale Polistena, la radiologia da record…ma il vertice sanitario l’abbandona al proprio destino. Perché? Nel 2023 sono state 49700 le prestazioni. Il primario Cordopatri riconosciuto in tutta Italia una vera eccellenza

Ospedale Polistena, la radiologia da record…ma il vertice sanitario l’abbandona al proprio destino. Perché?
Nel 2023 sono state 49700 le prestazioni. Il primario Cordopatri riconosciuto in tutta Italia una vera eccellenza

Numeri da capogiro alla radiologia dell’ospedale di Polistena diretto dal primario Cordopatri. Nel 2023 sono state 49700 le prestazioni con oltre il 56% delle Tac refertate direttamente dal primario. Per non parlare delle risonanze, oltre 3200 refertate direttamente dal dott. Cordopatri. D’altronde, basta andare negli ospedali del centronord per capire l’influenza del primario. Diciamolo chiaramente i grandi luminari medici del nord, quando vedono un referto stilato da Cordopatri non battono ciglio, in quanto lo considerano una vera eccellenza.

A Polistena sono in tutto 4 i medici ad aver fatto “miracoli”, con turni massacranti ad iniziare dal primario. La dottoressa Cubana prestata a giugno per l’emergenza , è ancora a Locri e non se ne comprende le ragione. A Locri sono stati assunti 5 medici nel concorso recente per radiologia. Un cubano più il primario oltre la dott.ssa Cubana ufficialmente in servizio a Polistena. A questo punto, ci chiediamo perché la radiologa Cubana prestata in emergenza a Locri non torna a Polistena? Misteri politici… Al di là delle bassezze e insinuazioni che non meritano nessun rispetto. La radiologia di Polistena ha meno medici di Locri, ma macina record su record. Incredibile questo atteggiamento da chi governa la sanità. Tanto per infierire, hanno assegnato un medico cubano ed un tecnico italiano alla radiologia di Gioia Tauro in quanto erano previste la mammografia e la tac…indebolendo Polistena che funzionava alla grande. Altro mistero… il parcheggiamento a Gioia Tauro.
Il primario Cordopatri , intanto senza prestazioni aggiuntive per le notti,e senza medici che fanno i turni di guardia è costretto a fare lui stesso il turno ogni notte per non interrompere il servizio.
Una vergogna tutta calabrese. Occhiuto cosa aspetti ad intervenire?