Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 18 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Operazione “Declino”, il Riesame annulla 3 ordinanze Accolti i ricorsi presentati dai penalisti Loiacono, Gatto e Calabrese

Operazione “Declino”, il Riesame annulla 3 ordinanze Accolti i ricorsi presentati dai penalisti Loiacono, Gatto e Calabrese

Il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha annullato tre ordinanze di custodia cautelare emesse nell’agosto scorso per altrettanti soggetti coinvolti nell’operazione “Declino”. In data 22 settembre 2023, la Sezione Penale del TdL presieduta dal dott. Antonino Genovese, si è espressa sui ricorsi presentati dai legali di Antonino Rottura (avv. Pasquale Loiacono), Giovanni Pillari (avv. Lorenzo Gatto) e Luigi Mancuso (avv. Francesco Calabrese) accogliendone le istanze difensive.
I tre indagati sono stati rimessi in libertà con provvedimento del Riesame se non detenuti per altra causa. A riguardo, soddisfazione è stata espressa dagli avvocati Loiacono, Gatto e Calabrese, puntuali nel dimostrare la validità delle tesi illustrate alla Corte.
In particolare, ad Antonino Rottura e Pillari Giovanni, posti agli arresti lo scorso agosto, è stato contestato il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso, mentre al Mancuso è stato contestato il reato di favoreggiamento personale.
L’operazione “Declino” ha coinvolto otto soggetti ritenuti colpevoli di aver favorito la latitanza del boss della ‘ndrangheta Domenico Crea, catturato nell’estate del 2019, dopo oltre 4 anni di irreperibilità. Associazione mafiosa, favoreggiamento personale e procurata inosservanza di pena, aggravati dalle finalità mafiose, sono i reati contestati a vario titolo. L’ordinanza di custodia cautelare era stata emessa dal tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Direzione distrettuale antimafia.