Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 15 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Omicidio Aloisio: la Suprema Corte accoglie il ricorso della difesa La Corte Suprema di Cassazione, Prima sezione penale, ha accolto il ricorso presentato dall’Avvocato Letterio Rositano del foro di Palmi

Omicidio Aloisio: la Suprema Corte accoglie il ricorso della difesa La Corte Suprema di Cassazione, Prima sezione penale, ha accolto il ricorso presentato dall’Avvocato Letterio Rositano del foro di Palmi

| Il 16, Giu 2024

Omicidio Aloisio: la Suprema Corte accoglie il ricorso della difesa.

La Corte Suprema di Cassazione, Prima sezione penale, ha accolto il ricorso presentato dall’Avvocato Letterio Rositano del foro di Palmi, disponendo l’annullamento con rinvio della sentenza emessa della Corte d’Assise d’Appello di Milano, che aveva condannato alla pena dell’ergastolo Cicino Francesco (da Guardavalle) quale uno degli esecutori materiali dell’omicidio di Aloisio Cataldo, avvenuto nel territorio di Legnano tra il 26 ed il 27 settembre del 2008.
Una decisone, questa, che imporrà, quindi, un nuovo giudizio d’appello presso altra sezione della Corte d’Assise meneghina, la quale dovrà pronunciarsi nuovamente tenendo conto delle coordinate di diritto fornite dal giudice di legittimità, che, in accordo con la tesi sostenuta dall’avvocato Rositano, ha reputato, evidentemente, la pronuncia cassata non rispettosa delle regole e dei principi che governano gli obblighi motivazionali posti a carico del decidente di merito nonché quelli connessi alla riassunzione della prova dichiarativa secondo i dicta delle SSUU Dasgupta del 2016 e della sentenza Corte EDU Dan contro Moldavia.