Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 01 MARZO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, oggi ricorre l’anniversario della “Strage di Razzà” L'Arma dei Carabinieri piange la morte dell'appuntato Stefano Condello e del carabinieri Vincenzo Caruso caduti il 1 aprile del 1977

Taurianova, oggi ricorre l’anniversario della “Strage di Razzà” L'Arma dei Carabinieri piange la morte dell'appuntato Stefano Condello e del carabinieri Vincenzo Caruso caduti il 1 aprile del 1977

Quel triste giorno del 1 aprile 1977, è stata scritta una delle pagine più buie della storia di Taurianova e soprattutto nella storia dell’Arma dei Carabinieri in quanto con quella maldetta “strage di Razzà”, persero la vita due militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia locale, l’appuntato Stefano Condello ed il carabiniere Vincenzo Caruso.
In quel maledetto 1° aprile i due militari in servizio assistono, involontariamente, ad una riunione di ‘Ndrangheta tra le più influenti famiglie della Piana di Gioia Tauro.
I due militari durante un servizio di perlustrazione con amore per la divisa e del suo essere servitori dello Stato, non esitarono un attimo ad agire contro quella che era un “summit” della criminalità mafiosa. Ma persero la vita colpiti da una pioggia di fuoco da parte di alcuni malavitosi presenti nel luogo della riunione tra clan mafiosi.
Il loro sacrificio, come quello di tanti servitori dello Stato non deve e non dovrà mai essere invano per la memoria e per le future generazioni perchè il senso del dovere e di responsabilità, sia di chi porta una divisa che della società civile, dev’essere il punto cardine di una comunità evoluta al passo con i tempi nel rispetto per la legalità e contro ogni prevaricazione criminale e mafiosa, comprese le corruttele ed i compromessi criminali.
E capire che in quella “montagna di merda” c’è stata gente onesta e perbene che per amor di Stato e di servizio, ha perso la vita e ancora oggi, ci sono familiari amici che vivono con quel dolore che sarà indelebile nel tempo.
(GiLar)

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!