Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 30 SETTEMBRE 2022

Torna su

Torna su

 
 

Morte arcivescono Nolè, il cordoglio delle istituzioni Tanti i messaggi di vicinanza e di solidarietà per la scomparsa del presule

Morte arcivescono Nolè, il cordoglio delle istituzioni Tanti i messaggi di vicinanza e di solidarietà per la scomparsa del presule

“Sono addolorato per la notizia della scomparsa dell’arcivescovo di Cosenza-Bisignano, Francesco Nolè, deceduto a Roma dopo aver combattuto per mesi contro una grave malattia.
La Chiesa perde un teologo raffinato, un pastore in permanente servizio dei più deboli, un grande uomo di fede.
La Calabria e la città metropolitana di Cosenza-Bisignano in particolare perdono una guida spirituale illuminata, saggia e preziosa.
Il sentito cordoglio da parte della Giunta regionale”.

Giuseppe Lavia, Segretario provinciale:
la Cisl di Cosenza partecipa al dolore della Chiesa di Cosenza-Bisignano
per la scomparsa dell’Arcivescovo, Mons. Nolè

Cosenza, 15.09.2022 – «La Cisl di Cosenza – scrive in una nota il Segretario provinciale Giuseppe Lavia – partecipa al dolore della Chiesa di Cosenza-Bisignano per la scomparsa dell’Arcivescovo Metropolita, Mons. Francescantonio Nolè. Di lui ricorderemo con affetto e gratitudine la cordialità, l’apertura verso ogni persona, la sensibilità ai temi sociali e del lavoro e, in particolare, l’intervento di saluto al nostro Congresso confederale del febbraio scorso. La sua semplicità francescana e la sua testimonianza di fede e di umanità saranno per tutti un esempio da custodire nella memoria e da seguire».

IL CORDOGLIO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA FILIPPO MANCUSO PER LA MORTE DEL VESCOVO DI COSENZA MONS. FRANCESCANTONIO NOLÈ.

“Il mio cordoglio e quello del Consiglio regionale della Calabria per la morte del Vescovo Metropolita di Cosenza Mons. Francescantonio Nolè.
Una vita spesa al fianco della sua comunità pastorale. Con dedizione e sapienza ha saputo profondere un’ opera di evangelizzazione sostenuta da un sempre rinnovato impegno per il dialogo con tutte le anime cattoliche e civili. Alla memoria di chi lo ha conosciuto da vicino, e a chi ne ha apprezzato le doti cristiane nell’esercizio del suo servizio spirituale, resterà il suo essere credibile e solido punto di riferimento per i suoi fedeli e autentico interprete della missione di prossimità e di carità della Chiesa cattolica”.

“La scomparsa dell’Arcivescovo di Cosenza-Bisignano, Mons. Francescantonio Nolè, ci priva di un grande punto di riferimento per la comunità dei fedeli e le tante anime in difficoltà della nostra città, delle quali si è sempre preso cura nel suo magistero pastorale.”
Queste le parole dell’amministratore unico di Ferrovie della Calabria, Ernesto Ferraro, dopo aver appreso della scomparsa di Mons. Nolè, oggi pomeriggio a Roma, dove era ricoverato da qualche settimana.
“Con Mons. Nolè – ha ricordato Ernesto Ferraro – Cosenza e la sua Diocesi perdono un Arcivescovo di grande sensibilità, con il quale avevamo rapporti di grande collaborazione. Su tutti un progetto, il Treno della Solidarietà, i cui proventi vengono devoluti ai più sofferenti e bisognosi.
Tutta la dirigenza di Ferrovie della Calabria si stringe commossa attorno all’intera comunità della Diocesi di Cosenza-Bisignano e ai suoi parroci, con profondo affetto nei confronti di una figura della quale la nostra città custodirà il ricordo più caro”.