Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 AGOSTO 2022

Torna su

Torna su

 
 

Molochio, Sta facendo tappa (dal 31 al 6 Agosto) il progetto Erasmus “Hero” Finanziato dall’Agenzia Nazionale Spagnola e che coinvolge 18 giovani provenienti da Italia, Spagna e Serbia.

Molochio, Sta facendo tappa (dal 31 al 6 Agosto) il progetto Erasmus “Hero” Finanziato dall’Agenzia Nazionale Spagnola e che coinvolge 18 giovani provenienti da Italia, Spagna e Serbia.

Sta facendo tappa a Molochio (dal 31 al 6 Agosto) il progetto Erasmus “Hero” finanziato dall’Agenzia Nazionale Spagnola e che coinvolge 18 giovani provenienti da Italia, Spagna e Serbia.
Il progetto è gestito da 3 diverse organizzazioni no profit che lavorano a livello internazionale: EUROACTIVA-T (Spagna), REACH (Serbia) e PRO-RE-ACTIVE (Italia).
Il percorso formativo è composto da tre training course che verranno svolti in tre differenti Stati. Il primo in Spagna a Tarragona. Il secondo a Molochio in Italia. Il terzo in Serbia.
Il secondo training course, organizzato a Molochio e gestito dall’Associazione Pro-Re-Active, ha come obiettivo principale quello di sviluppare le competenze dei partecipanti utilizzando strumenti e metodi educativi non formali nel settore teatrale.
Le attività formative sono coordinate da Emanuele Nargi, artista, attore e formatore con tanti anni di esperienza internazionale ed esperto in metodi artistici innovativi e da Jelena Jezdovic, anche lei formatrice con diversi anni di esperienza nel settore.
Il coordinatore generale del progetto è Josep Vilalta.
Durante i primi giorni il Sindaco Marco Caruso è intervenuto per un saluto istituzionale e ha espresso la soddisfazione dell’ Amministrazione Comunale per lo svolgimento di questa iniziativa: “che rappresenta un momento di arricchimento socio-culturale importante per l’ intera comunità”.
Ha inoltre espresso grande soddisfazione il Presidente dell’associazione Pro-Re-Active Pasquale Siciliano, il quale ha dichiarato che: “Siamo molto soddisfatti del progetto, abbiamo raccolto nello stesso posto formatori di fama internazionale e giovani attori, da diverse parti d’Europa facendole incontrare con la comunità locale, creando un mix culturale unico nel suo genere. Il progetto è stato accolto con grande entusiasmo. Uno dei nostri scopi, infatti, era quello di generare un nuovo tipo di impatto sociale a favore di un turismo di tipo sostenibile ed esperienziale che intrecci arte, cultura, esperienze, sostenibilità ed innovazione”.
Al progetto hanno anche partecipato anche giovani ex allievi della Scuola di Recitazione della Calabria di Cittanova tra cui Sergio Nicolaci e Annalisa Schiavone.