Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Mauro Francesco Minervino sostiene Nichi Vendola

Mauro Francesco Minervino sostiene Nichi Vendola

| Il 15, Nov 2012

Ecco l’appello da lui lanciato a sostegno del presidente della regione Puglia per le primarie del centrosinistra

Mauro Francesco Minervino sostiene Nichi Vendola

Ecco l’appello da lui lanciato a sostegno del presidente della regione Puglia per le primarie del centrosinistra

 

 

Di seguito l’appello del Prof. Mauro Francesco Minervino a sostegno della campagna per le primarie del centrosinistra per Nichi Vendola.

“Alle primarie del centro sinistra scelgo Vendola e SEL. Scelgo Nichi Vendola contro l’ovvio della politica politicante, per l’orgoglio meridionale, per l’onestà intellettuale e morale, per le sue capacità di amministratore. Perchè è di sinistra ed è perciò “incompatibile” con l’altra politica. Perchè è un narratore che dice la verità, come me, quando l’ho conosciuto la prima volta avevamo entrambi meno di vent’anni. Eravamo tutti e due sul palco per un comizio, e pioveva. Eravamo ragazzi della fgci, Nichi era con noi per un comizio, era a Paola e parlavamo insieme, noi studenti, in mezzo agli studenti in lotta per il rinnovamento della società, conto le mafie, per la scuola democratica, per la cultura e per il lavoro nel mezzogiorno.Eravamo ragazzi. Ma le lotte non cambiano. Ci vuole passione e speranza, ancora. Sono passati degli anni, ma è da allora che mi fido di Nichi. Mauro Francesco Minervino”

Mauro Francesco Minervino, ha insegnato Antropogeografia ed Etnologia delle Culture Mediterranee presso il Dams dell’Università della Calabria e all’Università “Attila Jozsef” di Szeged (Ungheria). Attualmente è professore di prima fascia alla cattedra di Antropologia Culturale ed Etnologia presso l’A. BB. AA di Catanzaro. Suoi saggi e volumi sono stati pubblicati dagli editori, Mondadori, Guida, Riza, Franco Angeli, Abramo, Rubbettino, Erga, Book, Ediesse, Fandango. E’ responsabile editoriale di Abramo Editore (Catanzaro).

Giornalista e scrittore collabora con le pagine culturali di “Diario”, “Terra”, “l’Unità”, “Il manifesto”, “Il Mattino”, “Il Riformista”, “Gazzetta del Sud”, “International Herald Tribune”, fa parte della redazione della rivista “Nuovi Argomenti” (Mondadori). E’ autore di programmi di Radio 3, Rai-libro e Rai Educationl come “42° parallelo – Leggere il ‘900”, con Maria Pia Ammirati e Gabriele Vacis, e “Babele-Magazine” con Corrado Augias. E’ autore del film etnografico “Lontani, vicini. In viaggio tra i Rom. Dalla Calabria alla regione di Csongrad (Szeged-Ungheria meridionale, 2001). Con la fotografa Giuliana Traverso nel 2002 ha esposto a Palazzo Ducale a Genova la mostra “Genova. Immagini di città. Quarantasei fotografie raccontate”.

Un suo racconto compare nell’antologia “Italville. Nuovi scrittori nel paese che cambia”, uscita a cura di Enzo Siciliano nel 2003 per l’editore Mondadori. Con il poeta Enrico D’Angelo è tra i fondatori di “Smerilliana – Luogo della poesia”. Nel 2006 ha pubblicato per l’editore Philobiblon il volume “In fondo a Sud”, con prefazione dell’antropologo francese Marc Augé. Con il libro”La Calabria brucia” ha vinto la sezione narrativa del Premio Internazionale Fondazione Carime per la Cultura Euromediterranea 2009. E’ tra gli scrittori del volume antologico “Là dove il sì suona. 98 scrittori e 10 domande sull’essere italiani” pubblicato da Nuovi Argomenti per Mondadori (2011), e di “2010.com_andamenti” (Torino Spiritualità 2010). “Statale 18″ edito da Fandango Libri (Roma, 2010) è il suo libro più recente.