Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), DOMENICA 03 MARZO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Marijuana homemade, arrestati due conviventi a Reggio Avevano in casa un mini vivaio per la coltivazione della cannabis indica

Marijuana homemade, arrestati due conviventi a Reggio Avevano in casa un mini vivaio per la coltivazione della cannabis indica
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Ancora un’operazione di contrasto alla droga portata brillantemente al termine dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Reggio Calabria.

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

Il blitz condotto dai militari all’interno di un’abitazione sita in Via Fiumarella della frazione di Pellaro, ha permesso di rinvenire un mini vivaio per la coltivazione della “cannabis indica” e la successiva produzione di marijuana da immettere sul mercato dello spaccio reggino.

Nello specifico i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno rinvenuto:

  • 16 piante di “cannabis indica” di media altezza, in fase di crescita sul balcone dell’abitazione;
  • svariati involucri contenenti complessivamente circa 470 grammi di “marijuana”;
  • euro 2.490 suddivisi in banconote di vario taglio;
  • materiale vario atto alla coltivazione e alla suddivisione in dosi della sostanza stupefacente (bilancino, grinder, semi vegetali).

A finire in manette sono stati due conviventi identificati in:

  • Canale Antonino, 52enne reggino, con precedenti;
  • Furfaro Aurelia, 40enne reggina, con precedenti,

i quali sono stati condotti presso la caserma della Stazione Carabinieri di Rione Modena, da dove, al termine delle formalità di rito, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la quale, nella mattinata di ieri, ha convalidato l’arresto operato dalla polizia giudiziaria ed ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana.