Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), DOMENICA 05 FEBBRAIO 2023

Torna su

Torna su

 
 

Mancini, Porto di Gioia Tauro priorità per Scopelliti

Mancini, Porto di Gioia Tauro priorità per Scopelliti

“Tutte le istituzioni coinvolte dovranno fare la loro parte ad iniziare da rfi e dall’autorita’ portuale con le quali oggi abbiamo definito un cammino utile e positivo”

Mancini, Porto di Gioia Tauro priorità per Scopelliti

“Tutte le istituzioni coinvolte dovranno fare la loro parte ad iniziare da rfi e dall’autorita’ portuale con le quali oggi abbiamo definito un cammino utile e positivo”

 

(AGI) – Catanzaro, 8 set. – L’Assessore regionale al Bilancio e Programmazione comunitaria Giacomo mancini, concludendo i lavori di un incontro, svoltosi al porto di Gioia Tauro, con l’autorita’ portuale Giovanni Grimaldi, i suoi tecnici ed i dirigenti di rfi, ha affermato – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – che “Gioia Tauro e’ una priorita’ per la Giunta Scopelliti. Per potenziare il porto – ha aggiunto – l’Unione europea, il governo nazionale e quello regionale hanno stanziato 168,5 milioni di euro: una cifra molto importante che consentira’ al porto di raggiungere livelli di competitivita’ planetari”. Nel corso dell’incontro, cui era presente anche la Vicepresidente della Giunta Antonella Stasi, l’Assessore Mancini ha sottolineato che “dalla passata gestione abbiamo ereditato una matassa ingarbugliata, fatta di accordi definiti, per certi versi poco chiari, che rischiano di pregiudicare la possibilita’ di usufruire di questi finanziamenti. E’ nostro intendimento – ha aggiunto Mancini – sbrogliare questa matassa e risolvere, in tempi rapidi, gli impedimenti che sono stati creati negli anni passati. Stiamo lavorando pancia a terra per raggiungere questo obbiettivo che e’ tra i piu’ qualificanti di quelli fissati dal Governatore, che consentira’ alla Calabria di conquistare un ruolo da protagonista nello scenario euromediterraneo”. Nel concludere, l’Assessore alla Programmazione, ha ribadito che, perche’ la Calabria vinca questa sfida, “tutte le istituzioni coinvolte dovranno fare la loro parte ad iniziare da rfi e dall’autorita’ portuale con le quali oggi abbiamo definito un cammino utile e positivo”.