Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), FRIDAY 14 MAY 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Ri-chiediamo: Ma… precisamente, i contagiati a Taurianova, quanti sono? Una classe della scuola "Contestabile" viene chiusa con un'ordinanza (n. 23), in quanto "Riscontrati pertanto casi di alunni positivi", mentre il bollettino comunale registra da tre giorni, zero contagi. Inoltre nelle ultime ore sono state chiuse due classi della scuola d'infanzia "Canoro"

Ri-chiediamo: Ma… precisamente, i contagiati a Taurianova, quanti sono? Una classe della scuola "Contestabile" viene chiusa con un'ordinanza (n. 23), in quanto "Riscontrati pertanto casi di alunni positivi", mentre il bollettino comunale registra da tre giorni, zero contagi. Inoltre nelle ultime ore sono state chiuse due classi della scuola d'infanzia "Canoro"

Comprendiamo bene il momento emergenziale dovuto ad una condizione pandemica la quale sta alterando ogni equilibrio umano, sia dal punto di sociale che psicologico. Comprendiamo pure che non è facile gestire un fiume in piena se non si è preparati all’evento.
Comprendiamo pure che la “manutenzione c’è per dare il giusto decoro alla nostra bellissima città”, ma… ci sono dei positivi affetti da Covid-19 i quali non si sa perché, sono dei “fantasmi”, invisibili in un mondo di lacrime. E si sa le lacrime sono salate, così come il mare, siamo nei fatti in un “mare salato”!
Non vogliamo fare polemiche specie in questo momento dove l’unità di intenti è condizione fondamentale, anzi, indispensabile per cercare di affrontare insieme questo periodo all’insegna della solidarietà. Né faremo polemiche e soprattutto critiche alla politica locale ed amministrativa, sui tanti silenzi. Perché la parvenza è bella, ma la sostanza è condizione necessaria.
Ma siccome la confusione regna sovrana e chi, come noi e i cittadini, peggio di noi, poveri mortali, confusi in questa valle di lacrime, vorremmo capirci qualcosa in più in merito ai numeri dei contagi in città.
Ora, noi stiamo attraversando un periodo terribile a livello regionale, abbiamo avuto negli ultimi giorni, migliaia di nuovi contagi, ogni giorno il picco sale sempre di più ed insieme a loro anche il numero crescente dei morti (che allo stadio non potranno andare a vedere più una partita), mai accaduto nemmeno lo scorso anno quando nel resto d’Italia si vedevano scene di trasporto di bare terribili. Ad oggi i morti in Calabria sono 921.
Abbiamo una situazione delicata come somministrazione dei vaccini e siamo contenti che il Centro Vaccinale di Taurianova stia funzionando bene.
Ma, precisamente, i contagi a Taurianova perché non vengono dichiarati? Facciamo un esempio, l’altro ieri con un’ordinanza n. 23, il sindaco Roy Biasi chiudeva una classe della scuola secondaria “N. Contestabile”, in quanto, così si legge nell’ordinanza, sono stati “Riscontrati pertanto casi di alunni positivi al COVID-19, come formalmente riportato nella nota prot.1107/SO2021”.
I bollettini comunali del 13, 14 e 15 aprile non riportano nuovi contagi, restando fermi agli attuali 31 positivi. L’ultimo bollettino con nuovi positivi risale al 12 aprile con 8 nuovi contagi.
Ora, chiunque alza gli occhi e guarda il cielo stamani, si accorgerà che sta piovendo, ma come se le gocce non li avvertisse nessuno.
Metti pure che, i soliti “boatos”, più attendibili di un bollettino istituzionale parlano di diversi positivi a Taurianova, facendo anche dei nomi di famiglie intere, alcuni lo dichiarano pure loro nei social, nelle loro pagine personali, ma il bollettino comunale non dichiara contagi.
Ora, avendo anche più volte parlato con Biasi, il nostro non è un “j’accuse”, ma semplicemente una sollecitazione di un “perché” (sic!). Ecco, perché? Sperando sempre che la spiegazione non sarà un errore ben vestito (Cortázar docet) … ecco, volevamo chiudere con effetto per dare un tono di sapere intellettuale, visti i tempi “legionari” in cui ci troviamo e non volevamo fare brutte figure anche se sappiamo di non sapere.
(GiLar)

Ps Mentre scrivavamo ieri, ci era giunta notizia che anche una classe della scuola dell’infanzia a Contrada Canoro, a causa della positività di un bambino di tre anni, è stata chiusa. A questa si è aggiunta un’altra classe chiusa per il contagio di una bambina di 5 anni.