Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 12 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Le operazioni dei Carabinieri nel reggino

Le operazioni dei Carabinieri nel reggino

A Ardore, Motta San Giovanni, San Ferdinando, Gioia Tauro, Maropati, Cinquefrondi e San Giorgio Morgeto

Le operazioni dei Carabinieri nel reggino

A Ardore, Motta San Giovanni, San Ferdinando, Gioia Tauro, Maropati, Cinquefrondi e San Giorgio Morgeto

 

 

  1. Carabinieri della Stazione di Ardore (RC), deferivano in Stato di Liberta: A.L., 58 anni, perché ritenuto responsabile di evasione. Militari operanti sorprendevano A.L., senza autorizzazione, in quella Piazza Dante fuori dalla sua abitazione.

Motta San Giovanni (RC), ignoti, hanno dato alle fiamme l’autovettura Suzuki Jimny, proprietà di I.A., 62 anni.

San Ferdinando (RC), ignoti, si introducevano all’interno del locale bar tabacchi dell’area di servizio “Esso” ubicata sul raccordo A/3 – porto Gioia Tauro, gestito da G.F., 78 anni, e si impossessavano di euro 800 in contanti custoditi all’interno del registratore di cassa nonché di circa 400 stecche di sigarette, ricariche telefoniche e biglietti “gratta e vinci”.

  1. Carabinieri della Compagnia N.O.R.M. – Aliquota Radiomobile di Gioia Tauro, corso servizio di controllo del territorio, traevano in arresto V.G., 34 anni, per violazione degli obblighi imposti con la Sorveglianza Speciale di P.S.
  2. Maropati (RC), ignoti hanno incendio l’autovettura Fiat Panda di proprietà F.A., 47 anni.
  3. Cinquefrondi (RC), ignoti  incendiavano l’autovettura Fiat Uno, di proprietà B.P., 30 anni.
  4. San Giorgio Morgeto (RC), ignoti hanno incendiato l’abitazione disabitata di proprietà L.C., 63 anni, cui interno era custodita propria autovettura Fiat Panda e autovettura BMW 320 proprietà figlio S.V., 36 anni.