Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 06 DICEMBRE 2023

Torna su

Torna su

 
 

Le operazioni dei Carabinieri nel reggino

Le operazioni dei Carabinieri nel reggino

A Riace, Bagnara calabra, Reggio Calabria, Oppido Mamertino, Rizziconi, Gioia Tauro e Cinquefrondi

Le operazioni dei Carabinieri nel reggino

A Riace, Bagnara calabra, Reggio Calabria, Oppido Mamertino, Rizziconi, Gioia Tauro e Cinquefrondi

 

 

 

  1. Riace (RC), deferivano in Stato di Libertà, per i reati di truffa e circonvenzione di persona incapace: F.I., 25 anni e R.M.A., 20 anni. I predetti in più occasioni truffavano N.V., 82 anni, asportandogli la somma di euro 24.000 circa.

 

 

  1. Bagnara Calabra (RC), Ignoti, asportavano un cavo elettrico unipolare in rame, della lunghezza di 60 metri dal deposito della ditta Cossi Costruzioni. Impegnata nei lavori di ammodernamento dell’autostrada A/3 SA-RC.
  2. Reggio Calabria, si verificava un incendio che danneggiava il motoveicolo Honda Shadow proprietà M.M., 35 anni.
  3.  RC-Rione Modena, traevano in arresto flagranza reato per evasione da arresti domiciliari: I.T., 49 anni.

 

 

  1. Oppido Mamertina (RC), F.P., 51 anni, imprenditore edile, denunciava che ignoti, avevano incendiato i seguenti mezzi: camion OM 40; escavatore idraulico cingolato; Fiat Fiorino, cosparso solo di liquido infiammabile.
  2. Rizziconi (RC), deferivano in Stato di libertà M.C., 57 anni e F.M., 74 anni, poiché ritenuti responsabili del reato di furto aggravato in concorso. I predetti introdottisi all’interno del fondo agricolo, di proprietà dei coniugi B.M., 43 anni e P.M., 37 anni, asportavano mattoni dalla struttura muraria di un casolare già adibito a frantoio ivi ubicato.
  3. Gioia Tauro (RC), Ignoti, esplodevano otto colpi di fucile all’indirizzo del cancello, del cantiere della ditta “Sistemi s.r.l.”, impegnata nei lavori di “riqualificazione piani di quartiere II”, appaltati dal locale Comune.
  4. Cinquefrondi (RC), Ignoti, hanno esploso un colpo di pistola, contro la serranda dell’agenzia Assicurativa denominata “A.”.