Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 09 DICEMBRE 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Le operazioni dei Carabinieri

Le operazioni dei Carabinieri

A Caulonia, Bova Marina, Siderno, Reggio Calabria e Taurianova

Le operazioni dei Carabinieri

 

A Caulonia, Bova Marina, Siderno, Reggio Calabria e Taurianova

 

I carabinieri della stazione di Caulonia (RC), denunciava in stato di libertà, per furto di energia elettrica: A.N., 20 anni; A.F., 32 anni. Mediante un dispositivo, alimentavano il loro impianto elettrico senza che i consumi venissero registrati.

I carabinieri della stazione di Bova Marina (RC), traeva in arresto flagranza di reato B.L., 44 anni, sorpreso, in evidente stato di ebbrezza alcolica, nell’atto di sfondare, la porta dell’abitazione della sorella con un’accetta.

In Siderno (RC), G.G.A.V., 44 anni, dipendente della ditta “Locride ambiente”, denunciava che, ignoti avevano esploso due colpi di fucile contro l’autocarro Piaggio Norim ql16, di proprietà della citata società.  

I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Reggio Calabria, deferivano in stato di libertà, 23 persone, ritenute responsabili del reato di tentata truffa in danno dell’istituto nazionale della previdenza sociale:  C.L. 42 anni; F.N. 33 anni; F.F. 35 anni; F.S. 53 anni; G.L. 58 anni; G.S. 48; I.E. 31 anni; M.A. 37 anni; M.D. 39 anni; M.M. 42 anni; M.O. 40 anni; M.M.T. 36 anni; M.R. 35 anni; M.R. 42 anni; P.A. 45 anni; P.C. 44 anni; R.S. 19 anni; R.F.A. 62 anni; S.S. 33 anni; S.V. 43 anni; Z.N. 59 anni; D.F. 42 anni; D.S. 44 anni. Medesimi, al fine di percepire le prestazioni erogate dall’istituto, costituivano dei rapporti di lavoro con una inesistente azienda agricola.  

Taurianova (RC), S.C., 23 anni, denunciava che ignoti, asportavano un escavatore compatto Jcb 8080, un muletto Drago 3000 e una piattaforma semovente.

redazione@approdonews.it