Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

L’attività militante della Fiamma Tricolore nel mese di agosto

L’attività militante della Fiamma Tricolore nel mese di agosto

Appuntamenti ed eventi

L’attività militante della Fiamma Tricolore nel mese di agosto

Appuntamenti ed eventi

 

 

Il caldo afoso e asfissiante di questo periodo, non ferma l’attività dei militanti della Fiamma Tricolore. Dopo i sit-in contro il devastante decreto “salva Italia” di Monti, dopo la riuscitissima mostra fotografica sui moti di Reggio C. del 1970, che ha visto la partecipazione di centinaia di persone che hanno voluto, con la loro presenza, ricordare la rivolta di un popolo e di un’intera città mortificata dal governo centrale, dopo la manifestazione al Palazzo della Regione per ribadire il proprio no alla costruzione di una centrale a carbone presso Saline Joniche, in un luogo dove bisognerebbe, invece, sviluppare le potenzialità turistiche, continua senza sosta l’attività militante della Fiamma Tricolore in questa estate 2012.

Il calendario delle attività prevede infatti per il 4 e 5 agosto lo svolgimento dell’VIII edizione del Campeggio Tricolore in località Serra di Cufalo in uno dei posti più nascosti e belli del nostro meraviglioso Aspromonte; mercoledì 8 agosto a Villa San Giovanni, organizzato dalla sezione locale del partito, si svolgerà, a partire dalle ore 21.00, il 1° Memorial “Ciccio Femia”, torneo di calcio a 5 tra le sezioni locali del partito, per ricordare uno dei militanti storici del M.S. Fiamma Tricolore che ci ha lasciati qualche anno fa; si proseguirà giovedì 9 agosto a Campo Piale alle ore 18.30 con la commemorazione della scomparsa del giudice Scopelliti barbaramente ucciso da un vile attentato mafioso, evento che precederà di poco tempo gli attentati a Falcone e Borsellino ma fin troppo snobbato e dimenticato dai media nazionali.

Ancora oggi come sempre, i nostri militanti, custodi della sacra Fiamma e mai fuorviati da allettanti richiami verso lidi più comodi, esprimono con il proprio impegno su tutto il territorio e nei quartieri più degradati, l’amore per la nostra terra, per l’Idea, per la tradizione, per l’identità, in continuità ideale con quei valori che altri non sono riusciti a custodire né a trasmettere.

redazione@approdonews.it