Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 26 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

“L’asilo Pontalto divenga un museo” E' questa la richiesta che la sezione "Ciccio Zagari" del Partito della Rifondazione Comunista di Taurianova ha rivolto ai commissari straordinari

“L’asilo Pontalto divenga un museo” E' questa la richiesta che la sezione "Ciccio Zagari" del Partito della Rifondazione Comunista di Taurianova ha rivolto ai commissari straordinari
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

La sez. “Ciccio Zagari” del Partito della Rifondazione Comunista di Taurianova, che da tempo si sta impegnando affinché possano ritornare a Taurianova alcune opere dello scultore cittadino Alessandro Monteleone, e che fino ad oggi ha riscontrato la carenza di locali idonei per poter eventualmente ospitare le opere d’arte, appreso dagli organi di stampa che una sentenza del Tribunale di Palmi assegna al Comune di Taurianova la proprietà dei locali che ospitavano l’ex Asilo Infantile “Contessa di Pontalto”, ha scritto, in data odierna, ai Commissari Prefettizi Straordinari, che reggono l’amministrazione della Città, chiedendo di utilizzare lo stabile per farne un museo da dedicare allo scultore.

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

Di seguito, il testo della missiva. Si ringrazia per l’attenzione e si porgono i più cordiali saluti.

                                                                                                Alla cortese attenzione della Commissione Prefettizia Straordinaria del Comune di Taurianova

OGGETTO: Sull’utilizzo dell’ex Asilo “Contessa di Pontalto” come Museo per Monteleone

La sez. “Ciccio Zagari” del Partito della Rifondazione Comunista di Taurianova ha appreso che a seguito di procedimento civile che ha visto contrapposto il Comune di Taurianova alle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida nella contesa sulla proprietà immobiliare della struttura ove funzionava l’Asilo Infantile “Contessa di Pontalto”, il Tribunale di Palmi si è espresso con una sentenza che attesta la detta proprietà al Comune di Taurianova.

Poiché in un periodo di difficoltà economiche, sociali e quindi culturali che soprattutto l’Italia sta attraversando, con particolare rilievo nei piccoli centri del Mezzogiorno, un momento di aggregazione culturale come la costituzione di un museo sarebbe di grande beneficio per una comunità come quella taurianovese quasi del tutto sprovvista di strutture simili, la sezione cittadina del Partito della Rifondazione Comunista chiede, come già proposto in passato, alla Commissione Prefettizia Straordinaria di vagliare la possibilità di poter ospitare, presso la suddetta struttura, delle opere dello scultore taurianovese Alessandro Monteleone, facendone così un museo dentro al quale potrebbero essere ospitati altri pezzi di antiquariato e di valore artistico che allo stato attuale sono nella disponibilità del Comune di Taurianova (le Carrozze De Leonardis, alcuni antichi presepi caratteristici, ed altro ancora).

In attesa di gentile risposta e di un incontro per discutere sull’eventuale possibilità di realizzare tale struttura, si porgono i più cordiali saluti.

Il Segretario di Sezione

Joseph Condello