Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 25 MAGGIO 2022

Torna su

Torna su

 
 

Lamezia Terme: ecco il bilancio delle feste natalizie

Lamezia Terme: ecco il bilancio delle feste natalizie

L’assessore alle attività produttive Giusi Crimi: “Non era facile coniugare il clima festivo del Natale con la tragedia che ha vissuto la città ad inizio dicembre. Per questo, insieme al sindaco e ai colleghi di giunta, abbiamo scelto la linea della sobrietà

Lamezia Terme: ecco il bilancio delle feste natalizie

L’assessore alle attività produttive Giusi Crimi: “Non era facile coniugare il clima festivo del Natale con la tragedia che ha vissuto la città ad inizio dicembre. Per questo, insieme al sindaco e ai colleghi di giunta, abbiamo scelto la linea della sobrietà


LAMEZIA TERME – Dichiarazione dell’assessore alle Attività produttive, Giusi Crimi, sulle attività natalizie “Non era facile coniugare il clima festivo del Natale con la tragedia che ha vissuto la città ad inizio dicembre. Per questo, insieme al sindaco e ai colleghi di giunta, abbiamo scelto la linea della sobrietà, creando appuntamenti di incontro e aggregazione, sempre accompagnati dalla numerosa presenza di cittadini, in cui la componente artistica si è fusa a momenti di riflessione, spiritualità, memoria e impegno sociale. Lo stesso concerto di Neffa per il benvenuto al nuovo anno, seguendo questa volontà, si è trasformato in un evento in cui la musica è servita a trasmettere messaggi importanti sulla sicurezza stradale e, in generale, sulla necessità di un comportamento responsabile laddove in gioco ci sono l’altrui e la propria vita. Anche il ricordo dei sette ciclisti, ripetuto in ogni occasione e in particolare la notte di Capodanno, ha costituito un momento di raccoglimento di tutta al comunità intorno ai valori fondanti della solidarietà, della comunione dei sentimenti, delle sofferenze e delle speranze, per trasformare episodi così tragici in occasioni e opportunità di crescita e formazione della collettività e, in particolare, dei giovani a cui, come sempre, rivolgiamo una speciale attenzione.” E’ quanto ha dichiarato l’assessore alle Attività produttive Giusi Crimi in merito alle attività natalizie organizzate dal Comune di Lamezia Terme, che ha incluso concerti di gruppi gospel internazionali, teatro urbano, “Capodanno Giovani 2011” ed una serie di iniziative tese a vivacizzare il centro commerciale urbano, le chiese e i centri storici della città come i banchetti di solidarietà nei quartieri di Sambiase e Nicastro, i mercatini di Natale, il Wine fest, il presepe vivente di San Teodoro, e tutte le altre attività delle associazioni che per la prima volta sono state armonizzate in un unico cartellone degli eventi. “La risposta della città – ha continuato – è stata matura. La voglia di spensieratezza, dopo un anno di lavoro e sacrifici, si è tradotta in una partecipazione composta in ogni occasione e, comunque, in un sentito desiderio di non dimenticare quanto accaduto, manifestando grande vicinanza alle famiglie dei cicloamatori scomparsi. Positivo, secondo tutti noi, è stato l’essere riusciti a fare rimanere i giovani in città, grazie al concerto di un artista che ha centrato questo target. L’enorme affluenza di ragazzi al concerto ci ha confortato e rassicurato, dandoci la sensazione di aver scelto nel modo giusto per consentire ai giovani lametini di restare in città con le loro famiglie, piuttosto che spostarsi in altri luoghi alla ricerca di eventi di loro gradimento”. “Questo è stato solo un momento, peraltro secondo me molto riuscito, di un progetto di rilancio di quello che abbiamo voluto definire centro commerciale urbano. Le varie parate, i numerosi spettacoli ed eventi, a cominciare da quelli del Natale fino a quelli dell’Epifania, hanno popolato i corsi e le vie commerciali di intere famiglie, ridando la giusta centralità alle zone più belle e accoglienti della città, animate da esercizi commerciali di prestigio, da sempre fiore all’occhiello di Lamezia e del suo  hinterland”. “A tutti noi interessano – ha concluso l’assessore – la qualità della vita e le condizioni di lavoro dei nostri cittadini, non singole voci fuori dal coro, peraltro mosse da faziosità politiche. Il successo di questa iniziativa è stato tale da indurci a pensare già all’edizione del prossimo anno. Intorno al Capodanno giovani, un evento ormai storicizzato che pone Lamezia alla pari delle maggiori città italiane, l’idea di costruire un intero programma natalizio ha funzionato e, con rispetto anche per altri punti di vista, lavoreremo per potenziare e migliorare le nostr