Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), DOMENICA 09 AGOSTO 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Ladri in trasferta arrestati a Belvedere Marittimo Tre uomini e una donna di origine partenopea sono stati sorpresi dai carabinieri mentre erano intenti a rubare all'interno dell'albergo in disuso “Perla Majestic”

Ladri in trasferta arrestati a Belvedere Marittimo Tre uomini e una donna di origine partenopea sono stati sorpresi dai carabinieri mentre erano intenti a rubare all'interno dell'albergo in disuso “Perla Majestic”
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

I Carabinieri della Stazione di Belvedere Marittimo, nella mattinata di
ieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla
repressione dei furti in genere, hanno tratto in arresto, in località
Quattromani di quel Comune, all’interno dell’albergo in disuso ad insegna
“Perla Majestic”, quattro persone, tre uomini e una donna di origine
partenopea, A.C. cl. 71, V.C. cl. 65, R.C. cl. 77 e A.F. cl. 95, tutti con
precedenti di Polizia per delitti contro il patrimonio, che stavano
tentando di rubare del materiale ancora custodito nella predetta struttura.
In particolare, la pattuglia dell’Arma, andata per controllare l’albergo
presso il quale nei giorni scorsi erano già state arrestate alcune persone
per fatti analoghi, ha notato quattro soggetti che, dopo avere forzato uno
dei vari ingressi dell’albergo, stavano caricando, all’interno di un furgone
Fiat Daily di colore verde di proprietà di uno dei fermati, vario materiale
ancora custodito all’interno della struttura. Nel del furgone, a seguito
della perquisizione effettuata nell’immediatezza dai militari, veniva
rinvenuta altra refurtiva già asportata e che era già stata accantonata nel
mezzo e pronta per essere fatta sparire. In ausilio ai militari operanti
sono giunte anche pattuglie del Nucleo Radiomobile di Scalea. I quattro,
subito tratti in arresto, su disposizione del PM di turno della Procura di
Paola sono stati posti agli arresti domiciliari presso una loro abitazione
estiva sita in Santa Maria del Cedro in attesa del processo che sarà
celebrato con rito direttissimo.

Partecipa alla discussione

Change privacy settings