Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 29 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

La “Torre” di Terranova Sappo Minulio si illumina di verde per la Giornata mondiale della salute mentale L'Amministrazione Comunale sensibile a un problema reale che registra in Italia un aumento dei disagi, come ci dice l'Unicef e la Società Italiana di psichiatria

La “Torre” di Terranova Sappo Minulio si illumina di verde per la Giornata mondiale della salute mentale L'Amministrazione Comunale sensibile a un problema reale che registra in Italia un aumento dei disagi, come ci dice l'Unicef e la Società Italiana di psichiatria

Di GiLar

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

Ogni anno il 10 ottobre si celebra il “World Mental Health Day”, istituito nel 1992 dalla Federazione mondiale per la salute mentale e dall’Organizzazione mondiale della sanità, ovvero la Giornata mondiale della salute mentale.
Si stima che 4 milioni di persone in Italia soffrano di disturbi psichici e secondo una ricerca di GoodHabitz, piattaforma internazionale per la formazione aziendale, in Italia un lavoratore su due lotta in silenzio contro i problemi di salute mentale.
A livello mondiale, denuncia l’Unicef, un adolescente su 7 ha un problema di salute mentale già diagnosticato.
L’Organizzazione mondiale della sanità afferma che “uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplicemente l’assenza di malattia o infermità”.
A Terranova Sappo Minulio, l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Ettore Tigani ha deciso di aderire al tema, illuminando il simbolo storico della sua città di colore verde, ovvero la “Torre Civica”.

Il tema della salute mentale è un tema molto sensibile specie per chi, come le amministrazioni locali, sono vicine al territorio, a contatto con la gente e ne sente maggiormente gli effetti del disagio sociale specie dopo i tre anni di pandemia, come ci ricorda la Società Italiana di psichiatria che le diagnosi sono aumentate del 30% e i sintomi depressivi hanno riguardato 1 persona su 3.
Ma aggiunge anche un fattore preoccupante, ovvero che, le istituzioni italiane non hanno aumentato gli investimenti.
A questi numeri si sommano quelli diffusi dal Fondo delle Nazioni unite per l’infanzia, secondo cui i disturbi mentali diagnosticati nel mondo riguardano un adolescente su 7 e non solo perché l’Unicef, nell’ultimo report diffuso, parla anche del delicatissimo tema del suicidio che risulta essere, nel mondo, la quarta causa principale di morte tra chi ha tra i 15 e i 19 anni. Quasi 46mila adolescenti muoiono a causa di un suicidio ogni anno, ovvero più di uno ogni 11 minuti.
Il tema è particolarmente sensibile e va affrontato con ogni condizione figlia di una severa attenzione e anche la scelta simbolica come quella della città di Terranova Sappo Minulio e quel verde che colora la Torre Civica, è anch’esso un segnale di speranza, ma soprattutto un invito a non sottovalutare il problema, ma affrontarlo con grande spirito di collaborazione e di prevenzione.