Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 12 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

La riflessione de La Destra di Taurianova sulle prossime elezioni comunali

La riflessione de La Destra di Taurianova sulle prossime elezioni comunali

| Il 27, Dic 2010

“Sosterremo il candidato nato e residente a Taurianova, la cui condotta morale risulti inaccepibile, abbia doti di comunicatore e sia uomo di pensiero”

La riflessione de La Destra di Taurianova sulle prossime elezioni comunali

 

“Sosterremo il candidato nato e residente a Taurianova, la cui condotta morale risulti inaccepibile, abbia doti di comunicatore e sia uomo di pensiero”

 

La Destra di Taurianova è in piena fase operativa. In questi giorni ci sono stati ripetuti incontri tra il responsabile comunale del partito Antonino Condrò e il coordinatore provinciale Pino Cavallaro.Questi incontri sono serviti ad ottimizzare alcuni punti del programma che la Destra intende proporre alle prossime elezioni comunali. Nel corso di questi incontri si è anche fatta un attenta analisi sulla lista dei candidati che la Destra presenterà. Condrò e Cavallaro si ritengono soddisfatti di come i militanti hanno collaborato alla stesura del programma che contiene in alcuni punti un ampia argomentazione , rivolta al settore del commercio ambulante,sulla possibilità di costituire un ente fiera. Il programma elettorale, che a breve, verrà divulgato in forma integrale, contiene anche interventi rivolti alla scabrosa questione del mal costume che penalizza la città sul piano dell’immagine con riferimento agli atti vandalici che ripetutamente danneggiano il bene pubblico.” Siamo pronti – dice Condrò – a confrontarci con le altre forze politiche e disponibili a concertazioni che abbiano  come comune denominatore l’interesse della città. Sosterremo la candidatura a Sindaco a colui che, aldilà del titolo professionale, risulti essere: in “primis” nato e residente a Taurianova, la cui condotta morale risulti ineccepibile, che abbia doti di comunicatore e di capacità gestionale di gruppi di lavoro, ed infine, ma non in ultimo per importanza, risulti essere uomo di pensiero sul tema dell’appartenenza e dell’identità. Il messaggio che Noi della Destra mandiamo al popolo Taurianovese è chiaro e netto: “diamo dei motivi alla nostra città per cui possa essere amata ancora”.

redazione@approdonews.it