Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 27 NOVEMBRE 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

La Polizia di Stato denuncia titolare di un locale nel comune di Simeri Crichi

La Polizia di Stato denuncia titolare di un locale nel comune di Simeri Crichi

Proseguono i controlli amministrativi predisposti dal Questore di Catanzaro, nei confronti dei gestori dei numerosi locali posizionati sulla costa ionica catanzarese, per contrastare forme di assembramento ed accertare il regolare rispetto delle misure di contenimento anti COVID-19.

Nell’ambito di detta attività, nella notte del 12 agosto u.s. personale della Squadra di Polizia Amministrativa della Divisione P.A.S. ha effettuato un controllo ad un locale ubicato nel Comune di Simeri Crichi, in località Simeri Mare, mentre era in corso una serata musicale danzante con DJ ed animazione, a cui partecipavano numerose persone, molte delle quali intente a ballare.

Durante l’accertamento emergeva che l’attività di pubblico spettacolo in essere – oltre che vietata dalle norme emanate dall’Autorità per contrastare la diffusione del contagio dalla nota pandemia – veniva esercitata in assenza delle necessarie autorizzazioni previste dagli artt. 68 e 80 del R.D. 18 giugno 1931 nr. 773.

Per tali violazioni, si procedeva a deferire alla competente Autorità Giudiziaria il titolare del locale per il reato previsto dall’art. 681 del C.P. nonché al sequestro, ai sensi dell’art. 321 del C.P.P., dell’area adibita a pista da ballo e della strumentazione usata per diffondere la musica.

Inoltre, considerato che nella predetta area si riscontrava un assembramento per la consistente presenza di avventori, in violazione delle misure anti COVID – 19, al titolare del locale veniva contestata la sanzione amministrativa pecuniaria prevista, da € 400,00 a € 1000,00, per la violazione dell’art. 4 comma 1 lettera C del D.L. 23 luglio 2021 nr. 105